Blindspot

Comic-Con 2015 presenta: Blindspot

Dopo l’esclusiva visione del pilot al mercoledì, è arrivato anche il momento di presentare una delle novità per la rete del pavone: su NBC arriva Blindspot.

LA STORIA

L’agente dell’FBI Kurt Weller (Sullivan Stapleton) viene chiamato a investigare su un caso piuttosto bizzarro. Una bella ragazza senza memoria (Jaimie Alexander) è stata ritrovata completamente nuda e coperta di tatuaggi nel centro di Times Square. Tra i tanti tatuaggi ce n’è anche uno con il nome di Kurt e presto l’agente scoprirà che ogni singolo tatuaggio è un indizio per un crimine irrisolto.

IL PANEL

ccsd2015blindspot1Presenti al panel l’attrice Jaimie Alexander e i produttori esecutivi Greg Berlanti, Sarah Schechter e Martin Gero.

Ovviamente dopo la visione della puntata, non è rimasto molto tempo per presentare la serie ma qualcosa hanno anticipato ugualmente.

 – La serie incomincia con il ritrovamento di un borsone in centro a Time Square. Il panico è alto perchè si sospetta di un ordigno esplosivo, invece c’è una ragazza nuda, completamente ricoperta di tatuaggi, che non ricorda niente di chi è, di chi l’ha portata lì e di cosa rappresentino i tatuaggi. Gli sceneggiatori sono assolutamente entusiasti di questa trovata geniale per spiazzare lo spettatore e la stessa Alexander ha fatto sapere di non essere affatto infastidita o preoccupata di dover interpretare quel ruolo.

– Sappiamo che le riprese sono state fatte nella vera Time Square alle cinque del mattino, la cosa è costata un po’ alla troupe che ha anche dovuto coinvolgere le forze di polizia locali ma sono soddisfatti del risultato.

– Per ricoprire il corpo della Alexander di tatuaggi (circa 200) ci vogliono all’incirca sette ore di seduta e tre tatuatori. L’attrice ha dato piena disponibilità agli sceneggiatori per sottoporsi più volte a quel trattamento nonostante la costringa a stare praticamente immobile ogni volta, anche se hanno fatto in modo che siano più permanenti dei soliti tatuaggi di scena, per evitare la fase di trucco giornaliero.

– Ovviamente ogni tatuaggio non è messo a caso e ognuno rappresenta qualcosa che gli sceneggiatori hanno studiato per rendere la trama avvincente. Principalmente ogni puntata sarà incentrata su un tatuaggio ma la cosa potrebbe subire delle modifiche.

ccsd2015blindspot2– Jane Doe è allo stesso tempo una dura e una ragazza estremamente vulnerabile, questo è dovuto al fatto che non ha la minima idea di chi sia e di quello che ha fatto; a detta degli sceneggiatori l’attrice è davvero brava nell’interpretare i vari sentimenti che animano la protagonista, a volte anche nella stessa scena.

– Gli sceneggiatori ci fanno sapere che nel pilot ci sono svariati indizi e che molti altri saranno snocciolati nel corso della stagione, questo perchè vogliono che il pubblico sia stimolato nel continuare a seguire la serie. È stato comunque chiarito che ci sarà anche il classico caso di puntata ma garantiscono che ogni episodio avrà qualche rivelazione della trama orizzontale.

– La Alexander confessa che della storia ha solo un quadro generale, gli sceneggiatori le hanno spiegato come si svolgerà la stagione ma ammette di non conoscere i singoli dettagli che porteranno il suo personaggio al finale di stagione, le piace pensare che lo scoprirà un po’ alla volta come succederà al pubblico che seguirà la serie.

– Arriva il momento di affrontare l’inevitabile argomento di un eventuale coinvolgimento sentimentale tra lei e l’agente Weller. Gli ospiti e l’intervistatrice si divertono a dare alla ship i nomi più improbabili, ad un certo punto la Alexander suggerisce che forse scoprendo il vero nome di Jane i fan troveranno un nome migliore… Gli sceneggiatori intervengono e spiegano che hanno una loro trama precisa ma che non sono contrari a un’eventuale legame sentimentale, sempre che faccia parte del percorso, ma non sbilanciandosi molto.

– Per finire, ci tengono a sottolineare che la serie sarà di gradimento per un vasto pubblico, hanno previsto colpi di scena, capovolgimenti di situazioni proprio per confondere, tanto che hanno raccontato di avere diversi punti di vista su alcune scene già solo tra loro sceneggiatori.

IL TRAILER

La serie è in arrivo ogni lunedì su NBC dal 21 settembre, dopo il consueto The Voice.

Vi lasciamo con il panel completo che potete trovare qui, se volete dare un’occhiata anche voi.

Curiosi su questa serie? Le premesse sembrano interessanti, fateci sapere la vostra opinione!.

Fonte: deadline

The following two tabs change content below.

Manuela Raimo

Frequentatrice di ItaSA dal 2007, moderatrice dal 2008 e blogger ostinata dal 2010, la mia politica è concedere almeno un pilot a quasi tutto quello che passa sullo schermo o quasi. Nutro poco amore per le comedy. Datemi una coppia e sarà la mia gioia o naufragherò con loro. La mia serie preferita? Facciamo tre: Battlestar Galactica, Sons of Anarchy e Veronica Mars.
2 Commenti
Torna su