Cinema

E.N.D. The Movie

Day Zero. Tutto ha inizio in Italia, nel 2010, in un’agenzia di pompe funebri.

Il proprietario, l’autista dei carri funebri e il tanatoesteta sono costretti a fronteggiare la nascita di un’epidemia diffusa a causa di una partita di cocaina tagliata male. Presto i soldi diventano il vettore principale del morbo e i cadaveri pronti per l’inumazione si svegliano nelle loro bare.

Day #1466. Cinque anni dopo, quando l’epidemia ha ormai divorato l’intero pianeta, in un’altra parte del mondo, un militare e una donna incinta sono circondati dagli zombie in una casa nel bosco. Quando la donna partorisce, l’uomo comprende che non ha più alcuna speranza di sopravvivere.

Day #2333. Il mondo in rovina, devastato da scenari post apocalittici, è diviso in due fazioni. Qualcuno dei personaggi si è salvato, altri… sono rimasti esseri umani. I rapporti di forza tra zombie e uomini si sono ribaltati completamente al punto che è diventato difficile distinguere un Homo Sapiens da uno… Z Sapiens.

E.N.D. The Movie è un nuovo progetto del cinema indipendente romano, che vede la cooperazione di due tra i più apprezzati e prolifici registi indipendenti: Federico Greco (Stanley and Us, Road to L.) e Domiziano Cristopharo (House of Flesh Mannequins, Museum of Wonders). Qui un piccolo documentario sul cinema horror indipendente che ha proprio loro due come protagonisti (girato prima che si sapesse della loro collaborazione).

Ma come è nata questa collaborazione?

Domiziano Cristopharo: L’idea nacque tornando dal Wired Fest, eravamo in treno con Federico e ci siamo detti: perché non provare a fare qualcosa assieme, magari come variante sul tema morti viventi? Optammo per la formula episodica a me cara piuttosto che a un film a quattro mani e Federico mi parlò del suo cortometraggio, E.N.D., già realizzato.

sdd

E.N.D. The Movie

Federico Greco: Tutto nasce quando con due miei allievi, Luca Alessandro e Allegra Bernardoni, decidemmo che il progetto di fine anno del mio corso di scrittura e regia del Cineteatro sarebbe stato un film di zombie. Riuscimmo a coinvolgere un cast di attori e una squadra di reparti motivati e professionali (tra questi Antonio Bilo Canella, il protagonista e direttore della scuola).

Venne fuori così “E.N.D.”, un cortometraggio horror che racconta le origini di una terribile epidemia. “E.N.D.” è l’acronimo del composto chimico della cocaina impura, tagliata male (è la cocaina il vettore dell’epidemia). Il corto raccolse diversi successi presso la stampa e i festival, vincendo premi e facendo molto parlare di sé.
Qualche mese fa, durante un viaggio di ritorno da Milano, a me e a Domiziano Cristopharo venne l’idea di realizzare un film di zombie e parlando di “E.N.D.” si decise che si poteva partire da lì.

Domiziano Cristopharo: Io proposi di iniziare da lì, di usare il suo cortometraggio come primo capitolo di un trittico che si sviluppa dall’inizio dell’epidemia.

“E.N.D. The Movie” è quindi la storia di tre momenti di una terribile epidemia che ha portato il mondo al collasso. Tre storie collegate fra loro che si dipanano nell’arco di circa dieci anni. Il primo corto è il Day Zero.

Domiziano Cristopharo: Io ho diretto il secondo episodio, Reveniens, con Wayne Abbruscato e Aurora Kostova. Il contagio è conclamato e la diffusione del virus e si focalizza su un piccolo nucleo di persone, un militare e due donne di cui una incinta, che cercano di fuggire, ma non c’è speranza.

E il terzo episodio?

Come avrete capito, il terzo episodio è ancora da girare, sarà diretto da Federico Greco ed è stata aperta una sessione di crowdfounding. Partecipate se volete essere protagonisti.

The following two tabs change content below.

Rosso Fiorentino

Ultimi post di Rosso Fiorentino (vedi tutti)

7 Commenti
Torna su