Uno dei personaggi più raccapriccianti di tutti i tempi è in arrivo sul piccolo schermo: le premesse sono ottime.

 

Hannibal
«
 Uno che faceva un censimento, una volta, tentò di interrogarmi. Mi mangiai il suo fegato con un bel piatto di fave e un buon Chianti. »

 

Il Dr. Hannibal Lecter è un personaggio immaginario, soggetto letterario e cinematografico, nato dalla mente di Thomas Harris e protagonista dei suoi libri. Fin qui nulla di nuovo.

La serie targata NBC sarà basata sul romanzo “Red Dragon”, prequel dell’episodio più conosciuto e meglio riuscito “The Silence of the Lambs” da parte dello scrittore statunitense (assai poco prolifico, in trent’ anni di carriera ha pubblicato solo cinque romanzi.)

Lo sceneggiatore Bryan Fuller (Dead Like Me, Pushing Daisies) ha preso in carico il progetto, ed avendo lavorato in passato a progetti quali Star Trek: Deep Space Nine e Star Trek: Voyager siamo sicuri che non sia la creatività a mancargli.

NBC descrive il progetto come una “serie thriller contemporanea con i personaggi classici della novella Red Dragon di Thomas Harris – l’agente FBI Will Graham e il suo mentore Dr. Hannibal Lecter – agli inizi della loro relazione”.

La maggior parte di voi si ricorderà l’Hannibal di Anthony Hopkins del 1991, con Jodie Foster nel ruolo del profiler FBI Clarice Starling. Bene, la serie NBC analizzerà gli avvenimenti precedenti a quelli raccontati nel film con il profiler dell’FBI Will Graham a caccia del famoso cannibale.

Si tratta di un’idea interessante da adattare per la televisione, anche se non semplicemente realizzabile. Il rimando al personaggio di Hannibal che abbiamo in mente è troppo forte e chiunque sarà chiamato a impersonarlo dovrà averne non solo l’intelligenza ma anche il carattere, per non dire le palle. Una parte di me crede ancora che Anthony Hopkins possa andare in giro con una forchetta in tasca.

L’anno di produzione dei film ed anche, almeno in parte, il periodo di pubblicazione dei libri non rispettano l’ordine cronologico delle vicende narrate.

Per agevolare la “ricostruzione” della vicenda narrata, di seguito riordiniamo i libri e i film secondo l’ordine cronologico della storia di Hannibal:

I libri

  1. Hannibal Lecter – Le origini del male (Hannibal Rising – 2006)
  2. Il delitto della terza luna (Red Dragon – 1981)
  3. Il silenzio degli innocenti (The Silence of the Lambs – 1988)
  4. Hannibal (1999)

I film

  1. Hannibal Lecter – Le origini del male (2007), interpretato da Gaspard Ulliel
  2. Red Dragon (2002), interpretato da Anthony Hopkins e Manhunter – Frammenti di un omicidio (1986), interpretato da Brian Cox
  3. Il silenzio degli innocenti (1991), interpretato da Anthony Hopkins
  4. Hannibal (2001), interpretato da Anthony Hopkins

 

Cosa ne dite? Personalmente ho paura che l’NBC sia alla caccia di un vecchio franchise ma non all’altezza di realizzare un capolavoro. Avrei preferito altri network americane o, meglio ancora, british.

 

Fonte: blastr.com