Dicembre, tempo di festa, di regali, di ultime puntate prima della pausa natalizia.

Domenica 4 Dicembre


Si ritorna alla programmazione abituale.

Alle 8 PM abbiamo un ribaltamento: i Simpsons superano Once Upon a Time che perde 0.2 rispetto a settimana scorsa, ma niente di cui preoccuparsi, la serie più favolosa di quest’anno si mantiene in ogni caso su un rating più che soddisfacente.

Il resto della serata è ovviamente vinto dalle serie animate FOX (ovviamente se si esclude il football) che fanno segnare tutte un incremento, mentre Desperate Housewives cala e The Good Wife rimane immancabilmente costante. Altra caduta spetta a Pan Am la cui cancellazione è ormai certa, anche se la notizia ufficiale non è ancora stata data.

Lunedì 5 Dicembre


Mentre le altre reti proseguono con la loro solita programmazione, ABC e FOX si prendono una pausa.

Il lunedì è il giorno di CBS, niente sembra riuscire ad intaccare il primato della rete che con la sua corazzata di sitcom domina incontrastata in tutte le fasce orarie. Al resto delle reti restano le briciole: Gossip Girl si mantinene sul suo mediocre dato, mentre Hart of Dixie cala registrando però un risultato nella media di CW. Alle 10 PM i tamarri hawaiani hanno la meglio su Castle che perde punti rispetto alla settimana scorsa, ma nulla di preoccupante, almeno per ora.

Martedì 6 Dicembre


Grazie all’assenza di NCIS, questa settimana in replica, è Glee a vincere nella fascia delle 8 PM, ma non riesce ad approfittare della mancanza del concorrente storico andando addirittura a perdere 0.2 di rating rispetto alla puntata precedente. Anche qui, nulla di preoccupante, resta una delle serie più in forma della FOX, ma ormai sono lontani i fasti della scorsa stagione. Last Man Standing invece riesce ad alzare il suo rating, mentre 90210 rimane costante.

Alle 9 PM è ancora FOX a vincere con l’accoppiata New Girl-Raising Hope che però registrano anch’esse un calo nonostante l’assenza di concorrenti quasi tutti in replica.

Alle 10 PM CBS vince con Unforgettable in replica, per ABC e il suo Body of Proof non c’è proprio speranza.

Mercoledì 7 Dicembre


Alle 8 PM sono come al solito i reality a farla da padrona, ad X-Factor e Survivor seguono The Middle e Up All Night che si rialza rispetto alla puntata precedente, non un risultato esaltante ma viste le cattive acque in cui naviga NBC non ci si può lamentare. Bene anche Suburgatory alle 8.30.

Alle 9 PM tocca la solito Modern Family portarsi in testa che con la puntata natalizia incrementa anche i suoi ascolti già alle stelle.  Seguono Criminal Minds con un buon risultato, Harry’s Law che nonostante la crescita resta sullo scarso e America’s Next Top Model con un ottimo dato per CW. Alle 9.30 Happy Endings proprio non riesce a mantenere su ABC il gran numero di spettatori del suo traino, ma nonostante tutto non se la cava male. Su FOX I Hate My Teenage Daughter va in contro al fisiologico calo in maniera un po’ drammatica visto che dalla scorsa puntata perde ben 0.7.

Alle 10 PM la classifica rimane invariata con CSI in testa e Revenge subito dietro; fanalino di coda per Law & Order: SVU.

Giovedì 8 Dicembre


Se non fosse per The Office anche questa giornata se la porterebbe a casa tutta CBS.

Alle 8 PM The Big Bang Theory vince nonostante il calo, Community torna a registrare un risultato preoccupante, meno male che i vampirla erano in replica altrimenti sarebbero stati dolori. Chissà se la lunga pausa forzata farà bene alla serie, francamente un po’ ne dubito. Fortuna che alle 8.30 ci pensa Parks & Recreation a risollevare un po’ gli ascolti di NBC.

Alle 9 PM la rete del pavone fa un balzo in alto nella classifica raggiungendo il primo posto grazie a The Office, CBS cede quindi la vetta e Person Of interest arriva seconda, seguito subito da Bones. La boccata d’aria che NBC ha preso dura però solo mezz’ora perché alle 9.30 risprofonda negli abissi a causa di Whitney.

Alle 10 PM The Mentalist riconquista il primo posto, seguito da Grimm con la sua prima prova al giovedì: la serie incrementa gli ascolti rispetto al venerdì, ma l’aumento è talmente esiguo che meglio sarebbe per NBC che la sua nuova serie fantasy resti lì dov’è. Possiamo tranquillamente dire che questo esperimento è fallito miseramente.

Venerdì 9 Dicembre


E si sente che siamo a natale perché le reti americane, così come quelle italiane, sono partite con gli speciali natalizi.

A parte Grimm che fa lo stesso risultato del giovedì, tutto il resto delle serie è in replica.

NB: i dati del venerdì non sono definitivi, potranno subire variazioni nei finali.

Toto Flop

Ormai è ora che ci prepariamo a dire addio alle hostess di Pan Am, non è più questione di capire “se” verrà cancellata, ma “quando” verrà cancellata. E’ probabile che ABC voglia aspettare la messa in onda degli ultimi episodi prima di dare l’annuncio ufficiale anche per non fare scendere gli ascolti già fin troppo bassi. Sempre sul fronte ABC, l’altra serie per cui è solo questione di tempo prima che la falce si abbatta su di essa è Body Of Proof.

Chiudiamo con ABC e apriamo con NBC: tra le nuove serie resiste solo Grimm, il resto è passato da tempo al sonno eterno; tra le vecchie glorie invece chi rischia davvero, a parte Harry’s Law che attende solo che qualcuno ricopra la sua fossa, è Community: i risultati sono scarsi, inutile girarci intorno, e le campagne Save the show nel 99% dei casi non hanno mai funzionato. Nonostante tutto i ragazzi di Greendale hanno ancora una speranza a cui aggrapparsi, la serie se arriva alla sua quarta stagione entrerà in syndication, traguardo che fa gola a qualsiasi rete, quindi non tutto è perduto.

Sul fronte CBS è difficile fare previsioni, a parte il walking dead A Gifted Man, tutto il resto va abbastanza bene o al massimo discretamente, troppo presto per capire chi altro ci abbandonerà.

In casa FOX: dobbiamo già dire addio ad Allen Gregory, i prossimi candidati alla ghigliottina sono Fringe che difficilmente riuscirà a passarla liscia anche quest’anno, visti gli ascolti in continuo calo e Terra Nova che a fronte dei costi spropositati fa risultati davvero mediocri, che però potrebbe salvarsi grazie al fatto di essere una mid-season. La decisione sulla serie verrà presa solo più avanti perché FOX vorrà prima vedere gli ascolti di Alcatraz per stabilire se è il caso di tenersi entrambe le serie per l’anno prossimo o eliminarne una delle due. Certo è che se si dovesse scegliere la prima ipotesi il budget verrebbe drasticamente ridotto e allora ci chiediamo come faranno a mandare avanti una serie del genere senza effetti speciali…

Finiamo con CW: in questo momento chi rischia di più è Nikita, seguita da Gossip Girl, al contrario le nuove leve, Ringer e Hart Of Dixie, sembrano essersi stabilizzate e se si mantengono così non c’è da dubitare che vedano l’alba di una seconda stagione.

 

NB: se volete sapere come leggere gli ascolti, abbiamo l’articolo che fa per voi. Click.