Altro giro altra corsa! Eccoci nuovamente insieme per vedere come sono andate le nostre serie preferite con una visione più globale.Qualche rinnovo, un episodio in più ed uno zero in pagella. Continuate a leggere per scoprire chi ha totalizzato questo record negativo.

Mercoledì 2 Novembre

Poco da dire, se non che è stata una giornata all’insegna della stabilità con un solo calo: American Horror Story. Nulla da temere comunque: gli spettatori in meno sono stati solo 200mila ed in un giorno come questo considerato, ci può stare. Quello ottenuto è un buon risultato anche perchè se consideriamo la replica delle 22 arriviamo a quasi 4 milioni di telespettatori.

La campagna pro-football sta dando i risultati attesi: i ragazzi della Blue Mountain State stanno inanellando una serie di risultati positivi dopo l’altro. Speriamo vivamente che Spike TV premi questi risultati!


Giovedì 3 Novembre

Lasciato lo slot deel 21PM agli show sulle broadcast, è alle 22 che sono presenti le notizie interessanti. Iniziamo da FX, che vede salire ambo gli show, Always Sunny e The League. In particolare, l’incremento per i nostri amici di Philadelphia è stato pari al 22% rispetto alla scorsa settimana, mentre The League sale di oltre 200mila telespettatori e di un decimo di rating.

A valle della premiere, il calo: non è una eccezione alla regola Beavis & Butt, che perde il 39% di telespettatori, passando dall’1.8 della scorsa settimana ad un 1.1, quanto basta, comunque, per rimanere in testa.

Ritorno per Burn Notice dalla pausa: i dati sono impietosi quanto sinceri. La premiere di mid-season è inferiore del 50% rispetto a quella dell’anno scorso, ed inferiore del 30% rispetto al suo midseason finale dello scorso 8 settembre, scendendo da oltre 4 milioni di telespettatori a scarsi 3. Burn Notice, sotto questo aspetto, risulta sconfitto su tutta la linea da Prime Suspect. Vedremo se le prossime settimane faranno segnare ascolti migliori consentendo al network di riguadagnare i telespettatori persi.


Venerdì 4 Novembre

Niente di nuovo sotto il sole per il primo venerdì di novembre. A vincere la serata è stato Gold Rush, su Discovery, che dopo la premiere ha fatto registrare un aumento di 0.3 nel proprio rating, confermando l’eccezione alla regola.

Per quanto riguarda i nostri interessi: bene Friday Night Smackdown! che aumenta sia gli spettatori che il rating, salendo ad un buon 1.0; sempre su Syfy, Sanctuary aumenta il proprio rating di 0.1, salendo ad oltre 1,2 milioni di telespettatori. Continuate così!

Boss: note dolenti per Tom Kane. Rispetto alla settimana scorsa è stato perso il 31% degli spettatori, con un rating dello 0.1; nella ripetizione delle 22, gli spettatori sono stati 131mila, mentre la settimana scorsa erano 274mila. Sarà stata una mossa vincente il rinnovo anticipato della seconda stagione? Occorre vedere i dati OnDemand, le repliche ed i DVR.


Sabato 5 Novembre

Eccezionalmente per voi i ragazzi della BMS sono andati in onda. Ed hanno avuto anche un ottimo risultato. Sempre in onda alle 23, Blue Mountain State ha racimolato 649mila telespettatori, ottenendo un buon rating dello 0.4. Se vi sembrano bassi, ricordate che è pur sempre sabato, e c’è un motivo se in genere in questa giornata non viene trasmesso nulla di interessante, sulle broadcast quanto sulle cable.

Assodato questo, non rimane che dire: Go Goats!


Domenica 6 Novembre

la serata è stata vinta da AMC: The Walking Dead recupera il terreno perso e guadagna lo 0.3 di rating, fornendo un più che ottimo traino per Hell on Wheels.

La premiere della nuova serie AMC ha ottenuto il secondo risultato migliore per le basic cable, questo è un dato sicuramente incoraggiante per il network. Di quanto scenderà la settimana prossima per via del calo fisiologico? Il mio pronostico è rating pari ad 1.7. Stabile nei rating Talking Dead, che in ogni caso vede aumentare i propri telespettatori.

In casa Showtime solo rialzi: Dexter guadagna lo 0.2 di rating, mentre Homeland vede incrementare il proprio rating di 0.1 arrivando così ad un tranquillo 0.5.  Per amore dei numeri e delle percentuali: Homeland con la puntata andata in onda ha fatto segnare il proprio record stagionale, contando il 23% in più di telespettatori rispetto alla premiere e continuando a registrare solo dati positivi e nessun calo. Il rinnovo è quindi più che meritato. Dexter, invece, incrementa i prori telespettatori del 10% rispetto alla settimana scorsa. Ma tra OnDemand, DVR (ossia le registrazioni) e repliche ha totalizzato in media 5.11 milioni di telespettatori a settimana, superando la quinta stagione. Dite che questo possa infulenzare le trattative per il rinnovo del contratto di Michael C. Hall?

In casa HBO, che vince la sfida tra le premium cable, la situazione registra un aumento per Boardwalk Empire, mentre Hung rimane stabile. Per chi lo segue, sono riuscita a recuperare i dati anche di How To Make it in America, in onda alle 22:30: 576mila telespettatori, perdendo quindi il 47% del traino di Hung, per un rating pari allo 0.3 nella fascia 18-49. Tuttavia non bisogna disperare, perchè sono in crescita rispetto agli ultimi episodi.


Lunedì 7 Novembre

Questo lunedì vede vincere in maniera totale ESPN, con il Football: quasi 17 milioni di telespettatori, per un rating del 6.9: la vittoria è ancora più schiacciante se consideriamo che ha fatto meglio di qualsiasi altro show broadcast andato in onda nella stessa fascia oraria.

Questo ha comportato un vistoso calo anche per USA e WWE Entertaintment che perde lo 0.2 di rating alle 21 quanto alle 22.

Male HBO, con Bored To Death che supera veramente di poco i 150mila telespettatori: il rating rimane sempre 0.1, ma rispetto alla settimana scorsa ci sono stati meno ascoltatori. Peggio ancora Enlightened, che non arriva neanche ai 100mila e ottiene un orrendo 0.0 di rating. No, non ho scritto male, è proprio 0.0.


Martedì 8 Novembre

Serata vinta ampiamente da Sons of Anarchy, che vede aumentati il rating ed il numero di spettatori totali. Bisogna ammettere che Sutter sa sicuramente come tenere incollati i fan davanti al televisore.

Male invece Comedy con Tosh.0 che perde 0.3 di rating e Workaholics che perde 0.2. Male anche Covert Affairs perché ha perso anch’essa due decimi di rating. Speriamo che la settimana prossima riesca a riguadagnare qualcosa.


Considerazioni varie:

Enlightened temo sia ormai un ricordo: 95 mila telespettatori li riesce a fare persino TeleCapri! Per quanto HBO possa essere una cable premium, un numero così esiguo di telespettatori, tra l’altro in costante diminuzione, non possono certamente bastare. Questa la serie impietosa dei dati degli ultimi lunedì:

  • 10 ottobre: 210mila, 0.07
  • 17 ottobre:198mila, 0.1
  • 24 ottobre: 231mila, 0.1
  • 31 ottobre: 134mila, 0.1
  • 7 novembre: 95mila, 0.0

Le conclusioni sono davanti agli occhi di tutti.

Questione rinnovi: Starz punta in alto, e come ha fatto per Boss, così fa per Spartacus, la cui terza stagione è stata già ordinata a poche settimane dalla messa in onda della seconda. Anche Homeland sulla barca dei rinnovi, poichè Showtime ha ordinato una seconda stagione per Brody.

Sapete già inoltre che quest’anno Sons of Anarchy avrà ben 14 episodi? Sutter potrà in questo modo chiudere bene alcune storyline. Sempre rimanendo in tema Sam Crow, sapete che l‘episodio di martedì prossimo sarà lungo ben 90 minuti? Si, comprensivi di pubblicità, ma ce li faremo bastare.

La Abe-Prevision: Questa è la mia prima previsione, e vediamo se verrò smentita o meno. The Walking Dead la settimana prossima perderà lo 0.1 di rating, così come Hell on Wheels . Il primo calo è dovuto alle considerazioni sull’ultimo episodio andato in onda, mentre il secondo per il post-premiere. Per quanto riguarda Enlightened,  mi aspetto una cancellazione nelle prossime due, al massimo tre settimane.


Cosa ne pensate di questa settimana? Siete d’accordo con le previsioni? Dite la vostra!