Il caro vecchio Ausiello, cioè l'uomo che per uscire a prendere l'aperitivo del venerdì sera fa un colpo a Oprah e JJ Abrams, ci informa che Joss Whedon, il semi-leggendario autore di Buffy e Angel e attuale mente dietro a Dollhouse, sarà il guest director di una puntata di Glee.

La Fox ha appena ordinato altri 9 episodi della musical dramedy che, come il suo inventore Ryan Murphy sottolinea orgogliosamente, ha definito un genere, e probabilmente questo è il miglior modo di festeggiare, dal momento che Whedon è molto conosciuto e apprezzato negli Stati Uniti, specialmente da geek, nerd e un'altra ventina di etichette idiote. Sarà interessante vedere se la presenza dietro la macchina da presa di Whedon influenzerà i rating dello show Fox, che finora sta andando piuttosto bene, anche se forse non haspaccato il mondo come la promozione di inizio anno prometteva.

Alcuni critici ritengono che questo sia solo un contentino per il buon vecchio Joss, che rischia di essere scaricato a fine stagione con la sua Dollhouse; si sa infatti che Whedon è un grande ammiratore di Murphy e di Glee in particolare, quindi la proposta della 20th Century Fox, che produce lo show, è stata accettata entusiasticamente dal barbuto creativo. Il quale, d'altra parte, in una recente intervista si è sbottonato proprio su Dollhouse mostrandosi piuttosto realistico sull'andamento degli ascolti e la sorte del suo show a fine stagione.

Nessuna paura; oltre alle serie tv e ai suoi inseparabili fumetti, che disegna personalmente, l'eclettico Joseph è anche al lavoro su due film, Cabin in the Woods un triller che riprende il tema della capanna abbandonata in mezzo ai boschi, e Goners, la storia di una ragazza che, attraverso un'esperienza mistica, diventa capace di scorgere il marciume e i bassifondi della sua città.

EDIT; i due film di cui sopra non usciranno prima del 2011, Cabin è già in post-produzione mentre di Goners c'è solo il concept, al momento.

www.ew.com
www.imdb.com
wikipedia.org