AMC

Lo Strillone settimanale: 23-29 giugno

Lo Strillone settimanale è la rubrica di ITASA Blog che vi refrigera l’estate con le notizie più fresche della settimana precedente. Questi i temi principali dal 23 al 29 giugno.

  • Fan di Firefly, avrete presto l’occasione di rivedere Nathan Fillion nello spazio. L’attore che fu protagonista della serie TV tornerà a solcare gli spazi infiniti nel film Marvel Guardians of the Galaxy. Il regista James Gunn ha confermato che l’attore apparirà in un cameo molto divertente. Fonte: collider (in inglese)

 

  • Il network AMC ha rinnovato ufficialmente per una seconda stagione la serie TV Turn, ambientata nel periodo della Rivoluzione Americana, e tratta dal libro di Alexander Rose intitolato Washington’s Spies. La seconda stagione si comporrà di 10 episodi, come la prima. Fonte: TVbytheNumbers (in inglese)

 

  • Nuova guest star per Sleepy Hollow. L’attrice Heather Lind interpreterà Mary Wells, una vecchia fiamma del protagonista Ichabod Crane. Mary sembra essere una contadina dolce, ma in realtà ha un lato oscuro nascosto. Curiosamente l’attrice interpreterà due ruoli simili e provenienti dallo stesso periodo storico: è, infatti, presente anche in Turn. Fonte: TVLine (in inglese)

 

  • Come sarà la prossima stagione di Hannibal? Martha de Laurentiis, uno dei produttori esecutivi della serie, ci dice alcune cose. “Il prossimo anno vedremo Hannibal girare in libertà, ma non completamente libero. Il primo episodio sarà completamente incentrato sul rapporto fra Hannibal e Bedelia du Maurier, e su cosa stanno facendo in giro insieme. Sarà sicuramente una storia molto ricca di contenuti e molto interessante da raccontare”. Gli spettatori di tutto il mondo hanno reagito diversamente nel guardare la serie, ma è stata venduta praticamente dappertutto. Fonte: collider (in inglese)

 

  • Tempo di annunci di casting per il nuovo drama HBO, ancora senza titolo, che verterà sul mondo tutto sesso, droga e rock’n’roll nella New York degli anni ’70. Ricordiamo che il progetto è prodotto, tra gli altri, da Martin Scorsese e Mick Jagger. Ai vari Bobby Cannavale, Olivia Wilde, Ray Romano e Juno Temple si sono recentemente aggiunti otto interpreti. Si tratta di: Joe Caniano (The Sopranos, Boardwalk Empire), il comico Andrew “Dice” Clay, Ato Essandoh (Django Unchained), Robert Funaro (The Sopranos), James Jagger – figlio del produttore nonché leader dei Rolling Stones Mick, la bella attrice danese Birgitte Sorenson, J.C. Mackenzie (Murder One, Dark Angel) e PJ Byrne (Intelligence, The Wolf of Wall Street). Fonte: Deadline (in inglese)

Per questa settimana è tutto, se volete qui trovate Lo Strillone precedente. Alla prossima!

The following two tabs change content below.

Marco Quargentan

Itasiano da ottobre 2008 grazie ad House MD e Lost. Blogger e Moderatore da giugno 2013 grazie a Game of Thrones, Traduttore da giugno 2015. Informatico di "professione", sassofonista per caso, appassionato di basket, player spasmodico della serie Legend of Zelda, lettore compulsivo di JRR Tolkien e GRR Martin (entrambi before it was cool), drogato seriale. Non chiedetemi la mia serie preferita, non saprei scegliere fra quelle che adoro.
1 Commento
Torna su