La NBC è da sempre stata rinomata per le produzioni riguardanti le serie comedy. Quest’anno sembra però essere arrivato il momento di un piccolo cambio di rotta per le sorti della rete.

30-rockfeybaldwinTante serie comedy che al giorno d’oggi vengono ricordate di più sono molto spesso, anche se in molti potrebbero non esserne a conoscenza, produzioni NBC. Basterebbe un nome su tutti, Friends, per capire di cosa si sta parlando. Ma in periodi non recenti la rete del pavone ha sfoderato numerosi show che hanno avuto grande successo negli Stati Uniti e all’estero: The Cosby Show (I Robinson), Seinfeld, Family Ties (Casa Keaton), Blossom, Will & Grace, sono solo alcuni dei titoli che sono andati in onda su questa rete che hanno avuto un forte impatto televisivo. Negli ultimi anni la tradizione è continuata portando sullo schermo show quali The Office o 30 Rock, più recenti Parks And Recreation e Community. Se le prime due nominate hanno avuto i loro periodi d’oro in fatto di ascolti, le ultime hanno dovuto lottare con i denti per guadagnarsi la fiducia dei dirigenti nonostante la critica le abbia sempre elogiate. Proprio per questo e altri motivi, la direzione ha deciso di provare a cambiare il proprio brand comico cercando di recuperare il terreno perso rispetto i propri concorrenti principali quali ad esempio le comedy CBS (The Big Bang Theory, How I Met Your Mother, Two And A Half Men). Il presidente della divisione Entertainment della NBC, Jennifer Salke, si esprime così:

Vogliamo soltanto avere un marchio differente (sul blocco delle proprie comedy, ndt). Non vogliamo un marchio ristretto, nel senso che molte delle serie che abbiamo, di cui siamo grandi fan, hanno dalla loro un pubblico molto ristretto.

community troy+abedE’ possibile che in questa dichiarazione le comedy a cui si riferiscono siano proprio le ultime 4 grandi serie già nominate: The Office, 30 Rock, Parks And Recreation e Community; l’ultimo giovedì (25 ottobre) che l’NBC ha avuto il blocco comedy con i quattro show (con Up All Night al posto di Community, che tornerà il 7 febbraio) che sono andati in onda insieme, il risultato ottenuto è stato decisamente deludente poiché nessuna delle serie ha superato i quattro milioni di spettatori. Se come abbiamo già detto, una volta il pavone dominava con le proprie serie comedy, la situazione adesso è veramente difficile e complicata. E’ quindi per questa serie di motivi che NBC sta cercando di cambiare rotta: se The Office e 30 Rock si ritrovano alla loro stagione finale, per quanto riguarda Park & Rec e i ragazzi del Greendale le strade future non sembrano promettere troppo bene. Si spiegano, inoltre, anche i motivi per cui la rete abbia rifiutato di produrre lo spin – off di The Office, The Farm, con protagonista Dwight Schrute (Rainn Wilson).

La prima serie che pare aver ricevuto il cambio di direzione voluto dalla produzione sembra essere Up All Night, prodotta da Lorne Michaels, con protagonisti Will Arnett e Christina Applegate. Lo show ha già subito un cambio per quanto riguarda la direzione creativa durante la seconda stagione, nella speranza di risollevare i rating. La rete, però, pare che creda ancora fermamente nella trama della serie e soprattutto nel suo cast, tanto da dargli una netta svolta. Sotto suggerimento di Michaels, infatti, la serie che fino a questo momento è stata girata in single camera, ritornerà prossimamente in una versione multi camera con il classico pubblico ad assistere le riprese; i personaggi ovviamente rimarranno sempre gli stessi, ma tutto quello attorno a loro cambierà abbastanza drasticamente.

Si potranno risparmiare così 500.000$ per episodio, ma non è questo il motivo del rinnovamento. Pensiamo che una diversa impronta stilistica possa far risaltare quello che amiamo di questa serie.

Un drastico cambiamento di questo tipo non sembra essere nei progetti futuri delle già citate Park & Rec e Community (per fortuna), poiché potrebbe mandare un messaggio negativo sia ai fan che a tutti gli addetti ai lavori degli show; bisognerà muoversi passo dopo passo per cercare di riportare in sesto alcune di queste serie, fanno sapere dalla rete.

goonmatthewperryLa Salke e la NBC per il futuro sembra che vogliano puntare su serie come Go On e il proprio protagonista Matthew Perry, sulla nuova serie di Ryan Murphy The New Normal, e la prossima nuova comedy, che ha già avuto in automatico una stagione completa per il prossimo anno e sulla quale la rete punta davvero tanto, di Michael J. Fox.

Tra gli altri progetti in cantiere della rete troviamo uno show firmato da Will Ferrel e Adam McKay; Gates, una serie remake di uno show inglese; uno script con protagonista Craig Robinson di The Office; uno show da parte di Ali Wentworth basato sul suo matrimonio con George Stephanopoulos; e una sitcom con Cee Lo Green di The Voice, basata sulla sua vita.

Che negli ultimi anni NBC abbia perso davvero molto in quasi tutti i propri settori è risaputo, probabilmente anche a causa di una scarsa gestione, di scelte non accurate e soprattutto superficiali nell’ordine del palinsesto. Non so sinceramente se alcuni di questi progetti possano veramente aiutare NBC Comedy a dare quel nuovo rinnovamento che stanno cercando, e ottenere lo stesso successo che al momento i colleghi delle serie drama della rete stanno avendo (aiutando a risollevare in qualche modo le sorti di tutta le rete). Ancora una volta, la decisione finale e il futuro delle serie spetterà al pubblico, che queste siano davvero serie di qualità o meno.

Fonte: TvGuide Magazine