Eventi

Comic-Con 2018 presenta: Mayans MC

Uno degli ultimi panel della domenica del Comic-Con è stato quello della nuova serie di FX; a quattro anni dalla chiusura di Sons of Anarchy arriva la serie gemella tanto attesa: Mayans MC.

mayansmcsscc2018

LA STORIA

Ambientata a circa due anni e mezzo dal finale di Sons of Anarchy nel 2014, Mayans MC racconterà le lotte di Ezekiel “EZ” Reyes, nuova recluta del Club Mayans MC, al confine tra la California e il Messico. EZ deve trovare una nuova identità nella città dove era conosciuto come il ragazzo d’oro con il sogno americano in tasca.

IL PANEL

Il panel moderato da Lynette Rice ha visto sul palco l’intero cast: Vincent Rocco Vargas, Joseph Lucero, Frankie Loyal, Antonio Jaramillo, Raoul Max Trujillo, Richard Cabral, Carla Baratta, Michael Irby, Emilio Rivera, Danny Pino, Sarah Bolger, Edward James Olmos, Clayton Cardenas, J.D. Pardo insieme ai creatori e produttori Norberto Barba, Elgin James e Kurt Sutter.

Della trama, a parte le poche righe qui sopra diffuse da FX, non è stato rivelato quasi nulla, nonostante siano stati trasmessi i primi 14 minuti del pilot. Il cast presente ha cercato di svicolare qualsiasi domanda insidiosa chiedendo ai fan di avere pazienza e aspettare la première del 4 settembre.

Anche in questa nuova serie di Kurt Sutter troviamo un protagonista maschile forte, ma a differenza di Jax Teller (Charlie Hunnam) che era già futuro “erede al trono”, Ezekiel Reyes detto “EZ” (J.D. Pardo, Revolution) entra nel club come matricola nonostante il padre Felipe (Edward James Olmos, Battlestar Galactica) sia a capo del Club e il fratello Angel (Clayton Cardenas, American Crime) ne sia un membro effettivo. EZ è appena uscito di galera e sta cercando la sua strada. Sutter ha ammesso che ama questo genere di personaggi, in particolare gli antieroi moderni che non sono mai figure completamente negative. Pardo ha confessato che sente sulle spalle la responsabilità di essere in qualche modo il “successore” dell’amatissimo Jax Teller e della serie Sons of Anarchy. Non vorrebbe deludere i fan, né la rete che ha dato fiducia al progetto, tuttavia ammette di essere entusiasta del progetto e carico di adrenalina. La sua strada si incrocerà con la ex fidanzata Emily (Sarah Bolger, The Tudor) e con Adelita (Carla Baratta), una ragazza tosta e difficile a cui la vita fino ad ora ha dato solo dolore.

Una provocazione della moderatrice ha fatto emergere che parte del cast sia stato in carcere, ma Sutter ha affermato di non avere problemi al riguardo, dare una seconda chance in questo caso è d’obbligo, soprattutto perché in cambio ottiene persone motivate che si impegnano ancora di più, rendendo i personaggi più autentici. Infine, se vi aspettate qualche riferimento a Sons of Anarchy, probabilmente rimarrete delusi. Sutter sostiene che Mayans MC sarà ambientata nello stesso mondo, ma che la storia raccontata nella serie madre sarà ben lontana da questa, anche per quanto riguarda il finale, per cui possiamo escludere, almeno per il momento, un eventuale collegamento tra Mayans MC e Sons of Anarchy in termini di trame incrociate.

IL TRAILER

Se volete vedere il panel lo trovate qui mentre la serie debutterà il 4 settembre 2018 su FX.

Fonte: deadline.com

The following two tabs change content below.

Manuela Raimo

Frequentatrice di ItaSA dal 2007, moderatrice dal 2008 e blogger ostinata dal 2010, la mia politica è concedere almeno un pilot a quasi tutto quello che passa sullo schermo o quasi. Nutro poco amore per le comedy. Datemi una coppia e sarà la mia gioia o naufragherò con loro. La mia serie preferita? Facciamo tre: Battlestar Galactica, Sons of Anarchy e Veronica Mars.

Ultimi post di Manuela Raimo (vedi tutti)

Clicca per lasciare un commento
Torna su