ABC Family

ItaSA Numers Cable: 12 – 18 Dicembre 2012

Maya? Nun ve temiamo! Imperterriti siamo pronti ad affrontare il 21 dicembre e Natale con la certezza di essere coccolati dal ritorno del Dottore! Nel frattempo diamo l’arrivederci a Dexter ed Homeland.

Questo il dettaglio della settimana.

 

Mercoledì 12 Dicembre

Moonshiners domina incontrastato il mercoledì sera, seguito a ruota da Amish Mafia: ambo gli show regalano a Discovery Channel un rating di 1.6. American Horror Story perde poche decine di migliaia di telespettatori quel tanto che basta a perdere un decimo di rating. Costanti su TVL Hot in Cleveland ed Happily Divorced a 0.3.

 

Giovedì 13 Dicembre

Qualora ci si potesse porre il dubbio, il risultato di oggi dipana qualsiasi remora. Il football c’è e vince. In calo di cinque decimi di rating, ma vince. E se vi state chiedendo perché, la risposta è dentro di voi: un altro sport. Il match NBA è stato seguito da 3 milioni di sportivi da divano, che hanno regalato in tal modo a TNT un rating di 1.4 punti.

L’entrata in campo degli sport ovviamente ha nuociuto ai nostri show. Scende dunque il Jersey Shore, anche per alcuni questo non può considerarsi un male. Scende anche Burn Notice, per via della perdita di 200mila telespettatori.

Non fa eccezione alla serata Always Sunny in Philadelphia, che, nonostante il calo in termini di telespettatori, rimane costante nel proprio rating. Al momento non si hanno notizie di The League.

 

Venerdì 14 Dicembre

Gold Rush ancora una volta in testa: 4,6 milioni di telespettatori ed un rating di 1.9 consegnano a Discovery il primato della serata. Il secondo show più visto è stato Situation Room, casa CNN.

Per trovare Smackdown occorre scendere di molte posizioni la lista dei 100 programmi più visti della giornata: un incremento minimo di telespettatori non risulta sufficiente a giustificare un incremento di rating.

 

Domenica 16 Dicembre

 

Coloro che avevano prospettato il boom per Dexter ed Homeland possono ritenersi parzialmente delusi. Delusi perché in molti ci si aspettava un 1.5 per Dexter ed un 1.2 per Homeland. Cosa che scandalosamente non è avvenuta. Per i dettagli vi rimando alla sezione Varie.

Dominatrici della serata sono state le casalinghe di Atlanta, in rialzo di ben 4 decimi di rating rispetto alla settimana scorsa, incalzate da Dexter, che chiude la settima stagione con 2,75 milioni di telespettatori, registrando un decimo di rating in più.

Homeland invece perde poche decine di telespettatori, sufficienti a calare di un decimo di rating. Arrivederci alla prossima stagione!

A margine i dati di Royal Pains, che ha mandato in onda una puntata speciale per Natale, a conclusione della quarta stagione: 3, 25 milioni di telespettatori per un rating pari a 0.8, in calo rispetto all’episodio del 19 settembre, ma è un risultato niente male se si considera la concorrenza.

 

Lunedì 17 Dicembre

Il match tra i Titans ed i Jets è stato il programma più seguito della giornata. I supporters di ambo le squadre evidentemente guardavano altro, perché la partita di lunedì scorso aveva un rating di 5.5. Misteri e miracoli delle tifoserie.

Buona la serata per WWE su Usa Network: +2, +2 e +1 sono gli incrementi registrati  nei tre slot.

Teen Mom II, MTV, scende a 1.3 punti di rating.

 

Martedì 18 Dicembre

Va malino Storage Wars, che perde ben mezzo punto di rating alle 21, mentre alle 21:30 rimane stabile. La serata è agrodolce anche per TNT, dove Rizzoli & Isles cala di un decimo di rating, mentre Leverage sale, confermando la bontà e la solidità della serie.

 

Varie

Iniziamo dicendo che DexterHomeland hanno rispettato le nostre previsioni per quanto riguarda la parte “series high”, ma non nei numeri ipotizzati.

La serata di Showtime è stata più che ottima. Per entrambi gli show, i risultati ottenuti sono i migliori di sempre. In particolare il season finale di Dexter è risultato essere lo show originale più visto dell’intera storia di Showtime, registrando un aumento del 14% rispetto alla premiére di questa settima stagione, il 23% rispetto al finale della stagione sei. In media questa stagione è stata seguita settimanalmente da 6,1 milioni di telespettatori sparsi tra le varie piattaforme, ed è la più vista rispetto alle altre stagioni, con un incremento del 12% rispetto alla stagione 6. La magica notte di Dexter ha incollato al teleschermo 3.43 milioni di telespettatori totali nella giornata di domenica 16, di cui 2.75 alle 21.

Homeland è stato seguito da 2,7 milioni di telespettatori totali, con circa 100mila fedelissimi in più rispetto alla precedente domenica: Carrie e Brody hanno ottenuto il series high, con un incremento del 31% rispetto alla notte della premiére di questa stessa stagione. La premiére stessa è stata superata del 32%. I risultati non fanno altro che rendere giustizia ad una serie coinvolgente, i cui autori affrontano scelte coraggiose. Questa seconda stagione di Homeland è seguita settimanalmente in media da 5.9 milioni di telespettatori, distribuiti tra le piattaforme, con un incremento del 37% rispetto alla stagione d’esordio.

Che si levino i calici, in casa Showtime si continua a brindare!

 

Appuntamenti: lo dico? Tanto i fedelissimi lo sanno. A Natale torna Doctor Who su BBC.

Ancora una volta, è tutto. Buon Natale con ItaSA, noi ci rivedremo giovedì prossimo!

 

N.B. Ricordo che le fonti sono TVByTheNumbers e FoutonCritic: ambo elaborano i dati forniti dalla Nielsen. Se non ricordate come funzionano i rating, questo è l’articolo che fa per voi.

The following two tabs change content below.

Abelardo

Informatica con la passione dei numeri, acida di professione, timida inside ma i topic dei manzi hanno la mia più profonda approvazione (comprensivi di ToyBoy e DaddyKink). Dal 2011 sul Blog di ItaSA: i ratings delle reti Cable? Miei fidi compagni di tutti i giorni.
2 Commenti
Torna su