Bones

Lo Strillone di sabato 1 marzo

Lo Strillone è la rubrica di ITASA Blog che ogni mattina vi dà la sveglia con le notizie più importanti della giornata precedente. Questi i temi di venerdì 28 febbraio.

  • Bryan Fuller, creatore della serie hit Hannibal parla dello show e della sua seconda stagione, cominciata ieri. “Per la maschera che vediamo indossare a Will Graham abbiamo deciso di ispirarci a quella di Hopkins ne Il silenzio degli innocenti, ma volevamo anche un tratto caratteristico nostro. E ci sembrava il tassello finale per completare il ribaltamento del personaggio di Will, iniziato alla fine della prima stagione.” Sui personaggi secondari: “In questa stagione ammazzeremo qualche personaggio, è una cosa che non mi piace ma va fatta. Molti hanno storto il naso quando si è saputo che sarebbe tornato Eddie Izzard [il dottor Gideon, N.d.R.], ma nessuno ha mai detto che è morto, gli hanno solo sparato”. Infine, Fuller ringrazia la rete NBC per tutto il supporto e la pochissima censura che gli è stata imposta negli episodi girati finora e, su un possibile cameo di David Bowie, dichiara: “Proveremo fino alla fine a cercare di contattarlo. Adoro e ascolto in continuazione la sua musica, e se non riusciremo ad averlo per questa stagione, mi terrò buona la sua storyline per la terza”. Fonte: collider.com (in inglese)
  • Notizie di casting. Nel prossimo episodio di The Originals arriverà dritto dritto dalla serie madre (The Vampire Diaries) l’attore Sebastian Roché, chiaramente sempre nei panni di Mikael, il capo famiglia degli Antichi. Sarà introdotto in un flashback della New Orleans del 1919. A Bon Temps sbarca invece un nuovo vampiro. Per la settima e ultima stagione di True Blood è stato infatti ingaggiato Riley Smith (90210), nel ruolo ricorrente di un batterista sexy e romantico di nome Keith. Infine, ospite della nona stagione di Bones sarà la candidata Oscar Shohreh Aghdashloo (24, Grimm), che interpreterà la madre di Arastoo che viene in città per benedire (o forse no) la relazione di suo figlio con Cam. Fonti: ew.com, deadline.com, hollywoodreporter.com (in inglese)
  • Tra gli ingaggi per le nuove serie segnaliamo Max Brown (Beauty and the Beast, The Tudors) scelto come protagonista per la miniserie da 13 episodi di Fox Hieroglyph, ambientata nell’antico Egitto e nella quale l’attore interpreterà un famigerato ladro a cui viene risparmiata la prigione purché serva il Faraone. Aidan Turner (Lo Hobbit, Being Human) sarà invece il protagonista della miniserie BBC di otto episodi ispirata alla serie di romanzi Poldark dell’autore britannico Graham Winston. Turner vestirà i panni di Ross Poldark, di ritorno in Cornovaglia dopo la Guerra d’Indipendenza Americana e che dovrà fare i conti con un ambiente domestico e un paese stravolti rispetto a quando era partito.  Fonti: deadline.com, bbc.co.uk (in inglese)
  • Arriva il trailer della seconda stagione di Orphan Black, con Tatiana Maslany. La serie rivelazione dello scorso anno tornerà il 19 aprile su BBC America.

Lo Strillone di ieri, se non ne avete letto le notizie, è reperibile a questo link. Noi invece ci leggiamo domani!

The following two tabs change content below.

Bettaro

Nerd e fisico, ma più simpatico di quelli di TBBT. Marvel fan, Star Wars fan, Halo fan. Stregato da Arrested Development e Life on Mars. Su ItaSA Blog dal 2012, sono dietro a ogni pessima decisione editoriale.
1 Commento
Torna su