AMC

Lo Strillone settimanale: 16-22 giugno

Lo Strillone settimanale è la rubrica di ITASA Blog che vi refrigera l’estate con le notizie più fresche della settimana precedente. Questi i temi principali dal 16 al 22 giugno.

    • Come già annunciato sulle nostre pagine social, la nuova serie AMC, Better Call Saul, spin-off del ben più famoso drama Breaking Bad, ha ottenuto un rinnovo lampo per una seconda stagione senza aver ancora neanche visto la luce. La fiducia in Vince Gilligan e nel suo team è totale e Better Call Saul, che inizialmente era stato previsto per quest’anno, è stato spostato al 2015. La scelta è dovuta molto probabilmente alle aspettative del pubblico affezionato alla serie madre. “Quando si propone una serie con il DNA di Breaking Bad ci sono innumerevoli fattori da considerare per fare in modo che la serie abbia il lancio televisivo che si merita”, afferma il presidente di AMC, Charlie Collier. Non ci resta che attendere ed evitare le burle di Aaron Paul! Fonte: zap2it.com (in inglese)

 

  • Come ben sappiamo, l’anno prossimo vedremo tornare sui nostri teleschermi il franchise di Heroes, con la miniserie NBC Heroes Reborn. Dopo che il boss della rete, Bob Greenblatt, aveva dichiarato agli upfront dello scorso maggio di essere in trattativa con alcune facce familiari della serie del 2006, ecco l’ufficialità del primo personaggio che vedremo tornare nel reboot. Si tratta di Jack Coleman – aka il signor Noah Bennet – padre della cheerleader che doveva essere salvata per poter salvare il mondo. Sembra invece che Zachary Quinto (Skylar) non abbia dato la sua disponibilità a rientrare nello show, mentre Milo Ventimiglia (Peter) se ne tira fuori ufficialmente con un tweet. Fonte: deadline.com (in inglese)

 

    • Un’altra serie, sempre sui supereroi, che vedrà la luce nel 2015 è Marvel’s Daredevil di casa Netflix. Dopo il casting di Charlie Cox, interprete di Matt Murdock, e di Vincent D’Onofrio (Wilson Fisk) è di qualche giorno fa la notizia dell’ingresso nel cast della star hollywoodiana Rosario Dawson. L’attrice interpreterà una giovane donna che si impegna per guarire le ferite dell’area di Hell’s Kitchen: ciò porterà il futuro Daredevil a imbattersi nella sua vita, influenzando il supereroe nelle battaglie contro le ingiustizie della sua disastrata città. Entusiasta di questo ingresso è Jeph Loeb, responsabile della Marvel per la TV (Marvel’s Agents of S.H.I.E.L.D.Heroes): “Rosario Dawson è una delle più carismatiche, talentuose e potenti attrici di Hollywood, perciò è sempre stata in cima alla nostra lista per Marvel’s Daredevil. Il suo ruolo nello show è assolutamente fondamentale per la trasformazione di Matt Murdock nell’eroe che tutti conosciamo come Daredevil”. Fonte: marvel.com (in inglese)

 

    • Dopo sei stagioni, Andrew W. Marlowe, lascia Castle come showrunner, potendosi dedicare ad altri progetti, secondo i nuovi accordi con ABC Studios. Il suo posto passa così a David Amann, produttore esecutivo fin dalla terza stagione, che ha già avuto modo di dimostrare di che pasta è fatto nella stagione appena conclusa. Suoi infatti gli episodi After the Storm, che ha aperto la sesta stagione, l’intenso Under Fire, Disciple e In the Belly of the Beast, oltre al colorato That ’70s Show. Marlowe ha speso parole di grande apprezzamento e piena fiducia sul lavoro di David. A noi non resta che aspettare il ritorno dello show. Fonte: tvline.com (in inglese)

 

    • E il cambio di showrunner arriva anche per The Following: Jennifer Johnson prende il posto di Kevin Williamson che potrà dedicarsi alla nuova serie Stalker per CBS. La Johnson ha già lavorato per Fox nel 2012 come showrunner di Alcatraz, come consulente produttivo di Touch e come co-produttore esecutivo del recente Gang Related. Pur non essendo più showrunner, Williamson rimane come produttore esecutivo e comunque coinvolto nella sceneggiatura. Fonte: tvguide.com (in inglese)

 

    • Nuovi casting per Vikings: la serie targata History Channel aggiunge al suo già numeroso e ben fornito cast altre facce note per la terza stagione. Lothaire Bluteau (The Tudors) sarà l’imperatore Charles di Francia che fronteggerà Ragnar e i suoi compagni; Kevin Durand (The Strain) interpreterà il Wanderer (il viandante), un personaggio decisamente misterioso; Morgane Polanski sarà la principessa Gisla, figlia del Re Charles, e Ben Robson interpreterà Kalf, braccio destro di Lagertha. Fonte: collider.com (in inglese)

 

  • Ultime notizie flash di casting. Zachary Quinto (Heroes) comparirà come guest star nella quarta stagione di Girls. Purtroppo HBO non ha ancora lasciato trapelare nulla sul suo ruolo. Louise Brealey (Sherlock), invece, interpreterà uno dei primi medici donna nel period drama Ripper Street. Per la precisione sarà Amelia Frayn, dottoressa a capo di una clinica di Whitechapel. Fonti: tvline.com, radiotimes.com (in inglese)

Per questa settimana è tutto. Alla prossima!

The following two tabs change content below.

Bettaro

Nerd e fisico, ma più simpatico di quelli di TBBT. Marvel fan, Star Wars fan, Halo fan. Stregato da Arrested Development e Life on Mars. Su ItaSA Blog dal 2012, sono dietro a ogni pessima decisione editoriale.
6 Commenti
Torna su