Cinema

Lo Strillone settimanale (29/12-04/01): addio a Edward Herrmann, news dal mondo Marvel

Lo Strillone settimanale è la rubrica di ItaSA Blog che vi intrattiene con le notizie più fresche della settimana precedente. Questi i temi principali dal 29 dicembre al 4 gennaio.

  • Il 2014 si chiude con una punta di tristezza, soprattutto per i fan della storica serie Gilmore Girls. Ci ha lasciati all’età di 71 anni Edward Herrmann, interprete del patriarca della famiglia Gilmore per tutte le sette stagioni dello show. L’attore ha perso la battaglia contro un cancro al cervello. Aveva lavorato anche con Woody Allen nel film The Purple Rose of Cairo e con Joel Schumacher nel film The Lost Boys. Fonte: Collider (in inglese)
  • Graditissimo ritorno per Parks and Recreation: l’attore Paul Rudd (Ant-Man) sarà infatti presente in due episodi nella settima ed ultima stagione dello show. Possiamo parlare di ritorno – anche se in modalità completamente differenti – per Frank Oz, storica voce del Maestro Yoda; in una delle prossime puntate della serie animata Star Wars: Rebels, potremo sentire l’attore dare di nuovo voce al jedi più saggio e famoso del mondo di Star Wars. Fonti: EW (in inglese), Collider (in inglese)
  • Passiamo alle casting news. Billy Miller (General Hospital) sarà una guest star nel season finale di Suits, show in onda su USA Network. L’attore interpreterà il fratello minore del protagonista. Natalia Tena (Game of Thrones, Harry Potter) ha invece ottenuto un ruolo nel nuovo progetto sci-fi della BBC intitolato The Refugees. La serie sarà prodotta da BBC Worldwide e dalla spagnola Atresmedia group. Fonti: SoapOperaNetwork (in inglese), WinterIsComing (in inglese)
  • Oltre a Marvel’s Agent Carter su ABC, quest’anno farà il suo debutto su Netflix un’altra serie Marvel incentrata su un altro supereroe: Daredevil. Jeph Loeb ha confermato che anche questo show rientra nell’Universo Cinematografico Marvel: “Gli Avengers si occupano di salvare l’intero universo mentre Daredevil sarà impegnato a salvare il suo quartiere”. Il villain della prima stagione sarà Wilson Fisk, aka Kingpin; a tal proposito lo showrunner Steven DeKnight ha dichiarato: “Fisk possiede differenti aspetti da sviluppare, non vedremo solamente un uomo che vuole fare soldi e avere il potere: infatti mostreremo anche come ha conosciuto sua moglie Vanessa e come si sono innamorati”. Sempre DeKnight risponde ai fan che volevano come villain della serie Bullseye: “Non volevamo fare confusione e introdurre troppi personaggi. Inoltre Bullseye è già stato visto nell’ultimo prodotto uscito su Daredevil, quindi abbiamo deciso di fare qualcosa di diverso. Ma non è detto che il personaggio non apparirà nelle prossime stagioni”. La serie sarà disponibile su Netflix in primavera, probabilmente dopo House of Cards e prima di Orange is the New Black. Fonte: Collider (in inglese)
  • Infine ecco a voi un teaser trailer (human-sized, non ant-sized) del film Ant-Man. Il primo trailer vero e proprio sarà trasmesso da ABC martedì sera durante la messa in onda di Marvel’s Agent Carter. Inoltre il 12 gennaio sarà trasmesso da ESPN il secondo trailer di Avengers: Age of Ultron.

Qui trovate lo Strillone di settimana scorsa. Tutto lo staff del blog vi augura un sereno 2015, pieno di salute e felicità.

The following two tabs change content below.

Marco Quargentan

Itasiano da ottobre 2008 grazie ad House MD e Lost. Blogger e Moderatore da giugno 2013 grazie a Game of Thrones, Traduttore da giugno 2015. Informatico di "professione", sassofonista per caso, appassionato di basket, player spasmodico della serie Legend of Zelda, lettore compulsivo di JRR Tolkien e GRR Martin (entrambi before it was cool), drogato seriale. Non chiedetemi la mia serie preferita, non saprei scegliere fra quelle che adoro.
2 Commenti
Torna su