Amazon

Le nuove serie in partenza nella seconda metà di luglio

Car* Itasian*, prendete lo smartphone (o carta e penna, se preferite) e appuntatevi date e titoli: eccovi una carrellata delle novità seriali più interessanti della seconda metà del mese di luglio.

Il 17 The CW manderà in onda la prima puntata di Pandora, serie fantascientifica ideata, scritta e prodotta da Mark A. Altman, sceneggiatore del telefilm The Librarians. Siamo nel 2199, Jax (Priscilla Quintana) è una ragazza intelligente, curiosa e dall’umorismo pungente. Dopo la morte dei suoi genitori, si unirà alla Earth’s Space Training Academy, dove si farà dei nuovi amici che diventeranno la sua famiglia e imparerà a difendere la galassia dalle minacce di alieni e umani. Ma la sua identità cela un segreto.
Gli attori del cast sono tutti molto giovani, con piccoli ruoli alle spalle: Priscilla Quintana è apparsa in Lethal Weapon e Masters of Sex, forse avete visto Tehmina Sunny in NCIS, ma più probabilmente riconoscerete Noah Huntley per aver interpretato King Magnus nel film Snow White and the Huntsman.

Fonte: Deadline

 

Spostiamoci in Australia. Il 17 luglio Lucy Lawless tornerà con uno show tutto suo: My Life is Murder. Se avete la mia età, forse vi ricorderete di lei per Xena: Warrior Princess, “l’invincibile principessa guerriera forgiata dal fuoco di mille battaglie…” – va bene, mi fermo qui – ma se siete giovani, più recentemente Lawless ha interpretato Lucretia in Spartacus, Diane Lewis in Parks and Recreation e Ruby Knowby in Ash vs. Evil Dead.
Cos’è My Life is Murder? Secondo il sito della serie TV è un dramedy crime che vede come protagonista Lucy Lawless nel ruolo di Alexa Crowe, un’intrepida investigatrice privata, empatica ma molto schietta, alle prese con casi intricati e con le frustrazioni della vita di tutti i giorni. Alexa è affiancata dalla giovane e ambiziosa Madison Feliciano (Ebony Vagulans) e dal suo affascinante ex capo, l’ispettore Kieran Hussy (Bernard Curry, noto per aver interpretato Jake Stewart in Wentworth e Principal George Turner in Faking It). “La lotta per il potere, le sfrenate passioni, gli intrighi, i tradimenti…” ah, no, quella era Xena, non Alexa, scusate!

 

Il 18, su USA Network, arriva Pearson, lo spin-off di Suits incentrato sul personaggio di Jessica Pearson, dopo il suo trasferimento a Chicago avvenuto a metà della sesta stagione della serie madre.
Lo spin-off non sarà un legal drama, come Suits, ma un political drama di 10 episodi, che seguirà l’ex avvocata interpretata da Gina Torres nel mondo corrotto della politica di Chicago: Pearson diventerà infatti la “Olivia Pope” del sindaco della città (Bobby Novak, interpretato da Morgan Spector, noto per aver impersonato Dante Allen in Homeland e già apparso nella 7×16 di Suits).
Tra gli attori segnaliamo: Bethany Joy Lenz (Haley James Scott in One Tree Hill, Morgan in Colony), Chantel Riley (Kate in Wynonna Earp e anche lei apparsa nella 7×16 di Suits nel ruolo di Angela Cook), Isabel Arraiza (Lourdes in The Oath).
Piccola chicca per i patiti di Breaking Bad: nel ruolo ricorrente della moglie del sindaco ci sarà Betsy Ann Brandt (“Jesus Christ, Marie! They’re Minerals!”).

Fonte: TVLine

 

Su Amazon Prime Video, il 26 luglio potremo vedere The Boys, serie di 8 episodi, basata sui fumetti di Garth Ennis (autore di Preacher) e Darick Robertson (ideatore di Happy!). The Boys è stata adattata per la piattaforma streaming dal creatore di Supernatural, Eric Kripke, il quale è anche regista del season finale e produttore esecutivo della serie insieme a Seth Rogen ed Evan Goldberg.
Lo show vede come protagonisti The Boys, un gruppo di giustizieri assunti dalla CIA con il compito di sconfiggere i Supereroi, che, accecati dalla fama, hanno abbracciato il proprio lato oscuro e sono manovrati dalla multinazionale Vought-American che ha più di un secondo fine.
Nel cast troviamo l’attore neozelandese Karl Urban (apparso in Thor: Ragnarok nel personaggio di Skurge e che ha ricoperto vari ruoli in Xena: Warrior Princess), Chace Crawford (Nate Archibald in Gossip Girl), Jennifer Esposito (Nina Solloway in The Affair), Dominique McElligott (Hannah Conway in House of Cards e Kathleen Moore in The Last Tycoon), Tomer Capon (Boaz in Fauda) ed Elisabeth Shue (Julie Finlay in CSI, ma soprattutto Ali in Karate Kid – Per vincere domani).
Le immagini del trailer sono molto violente, ma si percepisce l’ironia e l’irriverenza che hanno caratterizzato la serie a fumetti.

Fonte: Deadline

 

Il 28 luglio, su Epix (il canale satellitare che ha trasmesso Berlin Station e Get Shorty), andrà in onda lo show creato da Bruno Heller (ideatore di Gotham): Pennyworth, un action drama di 10 episodi sulla storia di Alfred Pennyworth, il fedele maggiordomo di Bruce Wayne.
Nella serie targata DC Comics vedremo Jack Bannon (Angelo Poliziano in I Medici), che interpreta un giovane Alfred, ex soldato del British Special Air Service, che accetta di lavorare con il padre di Bruce, Thomas Wayne.
Nel cast figurano: Ben Aldridge (Antoine de Bourbon in Reign e “Arsehole Guy” in Fleabag), Emma Paetz (Catherine Rawson in Gentleman Jack), Jason Flemyng (George Mayhew in SS-GB e Mark Walsh in The Missing) e Dorothy Atkinson (Florence Scanwell in Harlots).
In Italia sarà disponibile su Amazon Prime Video dal 28 luglio.

Fonti: Collider, TVLine

 

E voi, quali di queste serie vedrete o vorreste vedere?

The following two tabs change content below.

mangi

Ex traduttrice e resyncher di Italiansubs. Cito continuamente dialoghi e scene di serie TV, ma nessuno coglie mai i riferimenti ¯\_(ツ)_/¯. Serie del cuore: Boris, The Killing e qualsiasi cosa abbia sceneggiato Phoebe Waller-Bridge.
Clicca per lasciare un commento
Torna su