Outlander

Previously on Outlander

Dopo una lunga pausa, stasera torna sugli schermi di Starz la seconda parte della prima stagione di Outlander. Vediamo insieme dove siamo rimasti; la Scozia ci attende!

outlander-weddingmodLa bella e determinata Claire Randall (Caitriona Balfe), è un’infermiera che ha prestato servizio durante la seconda guerra mondiale. Quando finalmente la guerra ha termine, può ricongiungersi con il marito Frank (Tobias Menzies), sposato poco prima che il conflitto li separasse per cinque lunghi anni. Per celebrare il ritorno, decidono di fare un viaggio nella città di Inverness in Scozia. Un giorno, però, Claire si avvicina a un cerchio di pietre e viene catapultata nel 1743, in piena guerra civile. Dopo il primo momento di paura, dovuto alla sua cattura da parte di un avo di suo marito, il temibile Black Jack Randall (Tobias Menzies), viene salvata da Murtagh Fitzgibbons (Duncan Lacroix) che la porta in mezzo a un gruppo di ribelli scozzesi. Passata da uno stato di prigioniera fra le mani di un bruto a uno stato di prigioniera fra le mani di un gruppo di scapestrati, fa la conoscenza di Dougal MacKenzie (Graham McTavish), di Colum MacKenzie (Gary Lewis) e del giovane Jamie Fraser (Sam Heugan). Le cose volgono a suo favore proprio dal momento in cui presta le sue cure a Jamie, ferito dopo uno scontro.

james randallLo scopo è quello di trovare un modo per tornare al cerchio di pietre, nella speranza di tornare a casa dal marito, ma il destino è contrario e la sua permanenza in un’epoca diversa sembra diventare ogni giorno più lunga. La lotta per la sua vita e la collaborazione forzata con il gruppo di ribelli porta a un’evoluzione del rapporto con Jamie, che si fa sempre più stretto. Intanto le minacce di Jack Black Randall sono sempre più concrete e Dougal, per tenerla al sicuro, convince lei e Jamie a unirsi in matrimonio. Nonostante l’iniziale reticenza, i due si convincono ad assecondare il piano, anche se Claire continua a sentire molto la mancanza di Frank e il crescere del sentimento per Jamie la mette non poco in difficoltà. Alla fine il matrimonio si celebra e, come da tradizione, Claire e Jamie non possono fingere: devono per forza consumare le nozze, alla presenza discreta di alcuni testimoni. Durante un viaggio, Claire approfitta di un momento di solitudine e libertà e cerca di tornare al cerchio di pietre, poco distante. Nonostante il legame con Jamie sia più forte di prima, non è pronta a lasciare Frank. Le cose, però, non vanno come previsto: Claire viene catturata da due guardie inglesi, che la consegnano nelle mani del terribile avo di suo marito. Randall vuole sapere cosa nasconde la donna ed è pronto a tutto per farla parlare; anche a usare la violenza fisica. Ma proprio quando Claire pensa che sia giunta la sua ora, alla finestra compare Jamie, pronto a tutto per salvare la moglie.

Sceneggiatura, musiche, costumi e trama sono davvero dei punti di forza di questa serie. Nonostante la presenza di una forte componente romance, in genere poco apprezzata dal pubblico maschile, anche gli spettatori più esigenti possono comunque contare su personaggi ben caratterizzati, una trama accattivante e alcune scene di azione che contribuiscono a rendere la storia più interessante.

Se non avete mai seguito Outlander e questo riepilogo dovesse avervi incuriosito, approfittate del nostro Aperitivo per approcciarvi alla serie, e non esistate a recuperare la prima metà della stagione con i nostri sottotitoli, o ad approfondire i retroscena che si celano dietro la sigla di questo show. Per tutti quelli che si sono già lasciati catturare dall’esordio della nuova serie di Starz, invece, l’appuntamento è per stasera: la stagione riprenderà il suo corso dal momento esatto in cui è finita la prima parte, e arriveranno presto episodi estremamente importanti e controversi, che faranno senz’altro discutere il pubblico e che ci porteranno a chiudere la trama del primo libro da cui la serie è tratta.

Siete pronti a tornare in Scozia?

The following two tabs change content below.

Manuela Raimo

Frequentatrice di ItaSA dal 2007, moderatrice dal 2008 e blogger ostinata dal 2010, la mia politica è concedere almeno un pilot a quasi tutto quello che passa sullo schermo o quasi. Nutro poco amore per le comedy. Datemi una coppia e sarà la mia gioia o naufragherò con loro. La mia serie preferita? Facciamo tre: Battlestar Galactica, Sons of Anarchy e Veronica Mars.

Ultimi post di Manuela Raimo (vedi tutti)

Clicca per lasciare un commento
Torna su