News

Tim Roth di nuovo sul piccolo schermo

Dopo il compianto Lie To Me, l’attore britannico tornerà da protagonista in una serie tv: e per l’occasione, indosserà camice e mascherina.

Chirurgo anticonformista

Il progetto è della casa produttrice Media Rights Capital e si chiama Knifeman: ha già ricevuto luce verde per la produzione della prima stagione, sebbene non sia stata ancora offerta ai network. Racconterà la storia di John Tattersall, un chirurgo testardo e autodidatta, disposto a rischiare tutto per sondare i confini della scienza e del corpo umano. Dietro al progetto nomi eccellenti, a partire da David Cronenberg, che girerà il pilota, passando per un team di sceneggiatura composto da Rolin Jones e Ron Fitzgerald (Weeds, Friday Night Lights), i quali firmano anche il soggetto. Fra i produttori, lo stesso Cronenberg, e Sam Raimi.

Lo scorso anno Roth era ancora sotto contratto con la Fox, per via del suo precedente impegno con Lie To Me, e l’accordo prevedeva che l’attore non potesse accettare parti in show concorrenti. Per questo aveva cominciato a collaborare con Alexander Cary, ex produttore esecutivo di Lie To Me, a un nuovo soggetto drama da proporre a FX, e nel quale sarebbe stato protagonista. Dopo la firma per Knifeman, però, è probabile che Roth rinuncerà al ruolo, conservando solo quello di produttore esecutivo del progetto.

The following two tabs change content below.
26 Commenti
Torna su