Curiosità

George R. R. Martin firma un nuovo contratto per HBO

Anche se Il Trono di Spade è terminato da oltre un anno, sembra esserci ancora molto lavoro da fare per George R. R. Martin!

 

George-R.R.-Martin

George R. R. Martin è la mente a cui dobbiamo Game of Thrones, conosciuto da noi come Il Trono di Spade. Suo è l’ormai famosissimo ciclo di romanzi Cronache del ghiaccio e del fuoco (A Song of Ice and Fire) da cui la serie TV è tratta. Trasmessa per la prima volta nel 2011 da HBO e conclusasi 8 anni più tardi, la serie ha perso molti fan con le sue ultime stagioni, ma HBO sembra essere ancora molto interessata alle storie di Martin: l’autore ha da poco firmato un contratto di cinque anni, che si vocifera superi la decina di milioni di dollari, e si dedicherà allo sviluppo di nuovi contenuti per il network e per il suo servizio di streaming HBO Max.

Si prospetta quindi un futuro molto intenso per Martin: tutti stiamo ancora aspettando Winds of Winter, cavalieresetteregniil sesto libro delle Cronache del ghiaccio e del fuoco che lo sta tenendo impegnato dal 2012, senza contare A Dream of Spring, il settimo e (si presume) ultimo capitolo della serie. In aggiunta, è tra gli ideatori/produttori insieme a Ryan J. Condal (Colony, Rampage) di House of the Dragon, prequel de Il Trono di Spade in arrivo sempre su HBO nel 2022. Come produttore si occuperà inoltre di vari spin-off ambientati nell’universo di sua creazione, come 9 Voyages (chiamato anche Sea Snake), Flea Bottom e 10.000 Ships, quest’ultimo incentrato attorno alla regina Nymeria. Curerà anche l’adattamento di Tales of Dunk and Egg, ciclo di novelle ambientate sempre nel mondo delle Cronache del ghiaccio e del fuoco. Questo insieme di storie è un altro suo progetto in corso di cui chissà se vedremo mai la fine, dedicato alle avventure del cavaliere Dunk e dello scudiero Egg, personaggio che ritroveremo ne Il Trono di Spade. In Italia è stato pubblicato con il titolo Il cavaliere dei Sette Regni e contiene le tre novelle scritte finora: Il cavaliere errante. Una storia dei Sette Regni, La spada giurata e Il cavaliere misterioso.
Potrebbe arrivare anche una serie animata sempre a tema Il Trono di Spade per HBO Max, ma per il momento lo sviluppo è ancora nelle primissime fasi.

Martin sta inoltre producendo, sempre per HBO, gli adattamenti di due libri questa volta non suoi: il primo è Who Fears Death, romanzo post-apocalittico della pluripremiata scrittrice Nnedi Okorafor, pubblicato in Italia col nome Chi teme la morte? La profezia di Onye. Il secondo è Roadmarks, il romanzo di fantascienza di Roger Zelazny (già vincitore di ben 6 Premi Hugo tra cui quelli per Signore della luce e Io, l’immortale) conosciuto da noi come Strada senza fine.

Siamo molto felici per George R. R. Martin, fa sempre piacere vedere il mondo della letteratura in gran forma!
Voi cosa ne pensate? Siete incuriositi o vorreste che si dedicasse a tempo pieno a Winds of Winter? Lasciateci un commento!

Federico Marchionda

Fonte: The Hollywood Reporter

The following two tabs change content below.

Fed

Musicista perso tra i libri e le serie TV. Inizio migliaia di cose e ultimamente scrivo musica e testi.
Torna su