News

Metal Hurlant Chronicles: la serie tv

Prima di darvi questa news semifredda, io l’ho scoperto ora, ma magari voi lo sapevate da tempo, penso di dovervi spiegare un po’ chi sono, altrimenti non potete capire perché alla suddetta news io mi sia eccitato come una scolaretta.

Lavoro, o almeno cerco di lavorare, nel mondo del fumetto. Prima che facciate come mia nonna, no, non so disegnare, faccio lo sceneggiatore. La mia vita l’ho passata fra montagne di carta stampata e da lì che vengo, romanzacci e tonnellate di fumetti. Quando hanno iniziato a sfornare serie televisive come non ci fosse un domani, ho iniziato a vederle, tutte come se l’indomani non dovessi andare a lavoro o a scuola, ma alla radice sono un nerd classico: fumetti e film in cui esplodono le cose.  Quindi capirete bene che, quando mi hanno detto che stavano producendo una serie televisiva sulla celeberrima rivista a fumetti Métal Hurlant io abbia detto: Grande Giove!

Ripresomi da un breve svenimento sono andato a cercare informazioni un po’ ovunque e ho scoperto quasi subito che per la serie aveva già firmato Michael Jai White. Al che ho avuto un secondo svenimento perché è uno degli attori d’azione più rozzi che io abbia mai visto sferrare un calcio a giro.

Più o meno nello stesso momento ho anche scoperto che avevano girato un teaser della serie, questo qui sotto.

Ora dovreste aver capito che ho la pressione bassa e che, la vista di Michael Jai White che sferra un calcio a un robottone, mi abbia provocato un nuovo svenimento.

Scrivo il post subito dopo i fatti che vi sto mano a mano raccontando, ho le mani tremanti e la vista appannata (probabilmente un trauma cranico dovuto agli svenimenti),  quindi spero mi scuserete la mancanza di struttura e mi permettiate di spiegare solo ora cosa è Metal Hurlant.

Come potete notare dallo strilone in copertina anche Manara partecipò alla rivista.

Erano gli anni settanta, io ancora non ero neanche in programma, ma mio padre mi spianava già la via per diventare un nerd professionista. Per farlo, tra le altre cose, comprava Metal Hurlant, una rivista  contenitore francese che ospitava storie di fantascienza, horror e fantastiche. Per farvi comprendere a pieno il calibro della cosa, Metal Hurlant è stata casa di autori come Bilal, Moebius, Corben, Druillet, Jodorowsky. Insomma una specie di delirio di bellezza. Una volta diventato un brufoloso adolescente ho iniziato a cercare negli scaffali di casa materiale pornografico e mi sono imbattuto in qualche pin up sulla copertina di Metal Hurlant. Dopo aver passato parecchio tempo in bagno con le mie nuove scoperte mi è capitato anche di aprirli quegli albi e, meraviglia, dentro c’erano cose che, non esagero, riuscivano a competere con le tette in copertina. Le storie di Metal Hurlant, ad almeno quindici anni di distanza, erano ancora di incantare un adolescente brufoloso.

Ora che vi ho raccontato metà della mia vita e l’importanza di Metal Hurlant per la mia adolescenza, possiamo passare a un’analisi leggermente più tecnica della serie in uscita.

Variety da come sicuri i seguenti attori nel cast della prima stagione Scott Adkins (“The Expendables 2”), Michael Jai White (“Black Dynamite”), Rutger Hauer (“Blade Runner”), Joe Flanigan (“Stargate Atlantis) e James Marsters (“Buffy”). Un cast di vecchie e nuove star che promette ottime interpretazioni.

Un'occhiataccia di Michael Jai White può più di una risoluzione Onu

La serie sarà composta da dodici episodi autoconclusivi di mezz’ora. A quanto pare le storie saranno tratte dalla rivista, in sostanza sarà un prodotto molto simile a Tales from the Crypt.

La data d’uscita, sempre secondo Variety, è prevista per aprile del prossimo anno la produzione è francese, ma gli episodi verranno chiaramente girati anche in inglese. La sony picture si sta attivando per la distribuzione in Europa che è già sicura in Germania, Svizzera e Austria. Stranamente ancora niente in Italia. Ah no dimenticavo che quest’anno prende il via l’ottava (!) stagione di Don Matteo… non è più strano nulla allora.

Apparte le polemiche sull’arretratezza del nostro paese, devo dire che il trailer mi ha provocato emozioni contrastanti. I fondali alla 300 sono leggermente disturbanti, l’estetica della serie in generale potrebbe far storcere il naso a molti, ma ci siamo abituati a quella di Spartacus, ormai nulla è impossibile. Per quanto riguarda la storia il bello degli episodi episodici (sta continuity nelle serie mi crea problemi di vocabolario) è che se non te ne piace uno quello dopo può essere comunque il tuo preferito di sempre. Limitandomi strettamente a quello che ho visto: ci sono due che si menano forte forte in un’ambientazione fantasy con delle spade e alla fine uno dei due da un calcio in faccia a un robottone… se siete stati attenti durante tutto l’articolo avrete di sicuro capito che non posso essere obiettivo, ma in questo caso neanche mi frega di esserlo, cioè stiamo parlando di un attorone di film d’azione che mena calci contro un robot!

Deliri Nerd a parte rimarrò incollato allo schermo del pc finchè non ne saprò di più sulla serie e poi vi farò sapere, volenti o nolenti, per ora: Buona notte e buone botte a tutti!

The following two tabs change content below.

jonsnow87

Ultimi post di jonsnow87 (vedi tutti)

Torna su