Curiosità

Spostare Fringe al venerdì è cosa buona: la parola agli autori!

Mentre noi fans siamo sul piede di guerra da quando abbiamo saputo che Fringe dopo lo stop natalizio tornerà ma con la nuova collocazione del venerdì, sembra che i produttori l'abbiano presa decisamente meglio.

Wyman, ha affermato che sono entusiasti, pensano che il loro pubblico non smetterà di seguirli solo perchè cambieranno giorno, inoltre sono convinti che il giorno del venerdì non sia per forza una condanna alla fine della serie, pensano di poter vincere in una serata in cui tutti gli altri sembrano aver rinunciato a combattere.
Prosegue Wyman "La cosa più importante per noi è che abbiamo capito che il nostro pubblico segue la serie in modo diverso dagli altri spettatori che seguono le altre serie. I nostri spettatori lo vedono come un investimento per il futuro."
Pinkner aggiunge "Abbiamo voluto fare in modo di far sapere al nostro pubblico che la storia, i personaggi, lo sviluppo, stanno per arrivare. E' buffo, non ho mai visto così tanti fans alla Fox per Fringe, rispetto a tutti gli show che ho seguito in precedenza. Penso che se saremo in grado di portarci dietro i fans al venerdì sera, ritagliandoci il nostro spazio nel palinsesto, potremmo rimanere lì per anni."
Wyman continua "Se c'è una cosa che abbiamo imparato dalla collocazione del giovedì è che il nostro pubblico non ci voleva in quella serata, troppo romantica tra i vari Bones e Grey's. Infatti il numero di spettatori che preferiscono registrarci e vederci in un altro momento è davvero elevato.
E' dallo scorso anno che il pubblico suggerisce tramite vari forum, di spostare lo show ad un altro giorno, alla fine la Fox li ha ascoltati e ora noi siamo fiduciosi al 100%."
L'altro punto di forza per gli sceneggiatori sono gli sviluppi previsti negli episodi 8 (appena andato in onda) e 9 prima della pausa. Il ritorno di Olivia nel suo mondo e tutto ciò che ne consegue è il momento buono per iniziare Fringe se ancora non l'avete fatto e di continuare a seguirlo se siete già fans.
Ancora Pinkner "l'episodio Marionette e quello successivo, sono il punto di rottura e il nuovo inizio, porteranno Olivia a confrontarsi con tutto quello che è successo nel periodo in cui era intrappolata nell'altro mondo, quello che a lei è mancato quando era via e l'inevitabile scoperta della relazione tra Peter e Bolivia."
Conclude Wyman "tanti aspettano di sapere come reagirà lei alla relazione di Peter con l'altra, di come cambieranno le cose tra di loro. La scorsa stagione ci siamo concentrati sui segreti e questa stagione stiamo dando delle risposte. Sappiamo che il rapporto tra loro è molto importante per chi segue la serie e negli sviluppi della trama cerchiamo di tenerne conto."

E voi siete ancora dell'idea che lo spostamento porterà alla chiusura della serie o le parole degli autori vi hanno un po' rincuorato???

fonte http://blastr.com/2010/12/fringe-producers-why-the.php

The following two tabs change content below.

Manuela Raimo

Frequentatrice di ItaSA dal 2007, moderatrice dal 2008 e blogger ostinata dal 2010, la mia politica è concedere almeno un pilot a quasi tutto quello che passa sullo schermo o quasi. Nutro poco amore per le comedy. Datemi una coppia e sarà la mia gioia o naufragherò con loro. La mia serie preferita? Facciamo tre: Battlestar Galactica, Sons of Anarchy e Veronica Mars.

Ultimi post di Manuela Raimo (vedi tutti)

Torna su