ABC

Comic-con 2012: uno sguardo alla nuova stagione

Questo fine settimana si svolge a San Diego il Comic-con, l’appuntamento più atteso dell’estate per chi ama i fumetti, film e serie tv. Diamo uno sguardo alle novità in arrivo.

Iniziamo con Arrow, 666 Park Avenue, The Following, Revolutions e Cult.

Arrow – CW

 

E’ forse la serie più attesa del canale che sta ancora cercando un sostituto per Smallville, chissà che non sia la volta buona.

I primi giudizi di chi l’ha visto in anteprima, sono cautamente ottimisti. il sito Bleeding cool dice “Arrow è il tipico show sul supereroe, al posto di tipico si può leggere prevedibile. Simile a Smallville o The Cape, per cui succede esattamente quello che ti immagini, voglio che mi scatti la scintilla ma non è ancora successo. Sono però curiosa di vedere qualche altro episodio prima di dare un giudizio.”

Qualche pensiero sparso da utenti twitter vanno dai commenti “è favoloso lo vedrò sicuramente questo autunno” a “sembra Smallville solo più tetro”.

 

 

 

666 Park Avenue – ABC

 

Secondo Entertainment Weekly durante la visione sembrava che gli spettatori fossero coinvolti con gli stessi protagonisti, anche se la trama di base suscita perplessità tra gli stessi spettatori, il commento di uno di loro è “Mi è piaciuto molto Terry O’Quinn e non mi sembra nenche così spaventoso, naturalmente è tutto da scoprire e spero di vedere il resto.”

Quelli di Shock Till You Drop invece sembrano aver molto apprezzato il pilot infatti scrivono “666 Park Avenue è molto meglio di tante serie thriller supernaturali e horror conosciute. Mi ha coinvolto da subito e non vedo l’ora di vedere il prossimo episodio. Molte altre serie simili hanno trovato consistenza dopo cinque o sei episodi, è bello vedere che questa sembra non volere perdere tempo.”

 

 

 

The Following – FOX (midseason)

 

La più apprezzata finora. Secondo Entertainment Weekly alcuni intervistati l’hanno paragonato alla serie cult anni 90 Millenium. Qualche parere dai presenti in sala “Tra i 3 pilot visti fin’ora è stato quello che mi è piaciuto di più. Un serial killer “superman” non sarà forse credibile ma sarà un bello spettacolo”. Entusiasti quelli di Bleeding Cool che dicono “Se mi piacessero i serial killer apprezzerei di più quelli che hanno manie letterarie. Voglio dire che The Following mi ricorda un po’ “Poe” (Edgar Allan Poe ndr). Mi ha catturato con personaggi buoni e una premessa che mi pare convincente.”

 

 

 

 

 

Revolution – NBC

 

Nonostante sia una delle serie più attese sembra che i primi giudizi non siano molto positivi.

Hollywood.com dice che “il mistero del black-out e le zip-drive sono interessati. La milizia tirannica è intrigante, l’estetica è ottima. Il fatto è che una buona storia deve avere personaggi di spessore e questa sembra la pecca della serie. Hanno curato tanto la storia e poco i personaggi che dovrebbero animarla.”

Bleeding Cool dopo la visione era deluso, ecco cosa ha detto “Forse è il paragone con le altre novità viste, ma ci sembra che questa serie manchi di quella grinta che dovrebbe esserci in un mondo post-apocalittico. Sembrano tutte cose un po’ forzate.”

 

 

 

Cult – CW (midseason)

 

C’era molta attesa per questa serie che vuole raccontare i misteri del dietro le quinte di una serie tv.

Bleeding Cool non è molto positivo dice infatti “Potrebbe essere uno spettacolo valido, non è particolarmente interessante ma neanche deludente. Con i suoi tanti misteri potrebbe convincere il pubblico che ama le storie che nascondono segreti e che ogni tanto lascia con qualche cliffanger fino alla puntata successiva. A sollevare il morale ci pensa il giudizio molto positivo di Hollywood.com che dichiara “Cult risponde alla domanda che molti di noi hanno quando si ama una serie: come sarebbe vivere in quel mondo? Naturalmente quasi tutti non vogliono come risposta coinvolti in una cospirazione e rischiare di morire. Non volevamo arrivare a tanto. Ma nel caso di Cult, è troppo tardi. Ti coinvolge completamente e non ti molla più”

 

a presto con altre curiosità sulle novità in arrivo sempre dal Comic-Con di San Diego

 

fonte blastr.com

The following two tabs change content below.

Manuela Raimo

Frequentatrice di ItaSA dal 2007, moderatrice dal 2008 e blogger ostinata dal 2010, la mia politica è concedere almeno un pilot a quasi tutto quello che passa sullo schermo o quasi. Nutro poco amore per le comedy. Datemi una coppia e sarà la mia gioia o naufragherò con loro. La mia serie preferita? Facciamo tre: Battlestar Galactica, Sons of Anarchy e Veronica Mars.

Ultimi post di Manuela Raimo (vedi tutti)

Torna su