Eventi

Comic-Con 2015 presenta: The Player

Nella giornata di giovedì è stata presentata al pubblico la nuova serie di NBC, intitolata The Player. Durante l’evento è stato proposto in anteprima il pilot a cui è seguito il consueto dibattito.

LA STORIA

theplayercc20151Ideata da John Rogers, la serie ambientata a Las Vegas, segue le vicende di Alex Kane (Philip Winchester), un ex analista militare ora proprietario di una società esperta in sicurezza. Quando la moglie viene uccisa, Alex, accusato ingiustamente e alla ricerca della verità, viene coinvolto in un gioco pericoloso da una società segreta chiamata “The House”, un gruppo di ricchi individui che scommette sulle sue capacità di fermare alcuni crimini. Alex fa quindi la conoscenza con il misterioso Mr. Johnson (Wesley Snipes), un individuo che ha conoscenze altolocate e dotato delle migliori e più sofisticate tecnologie, e Cassandra King (Charity Wakefield), la mediatrice.

IL PANEL

Dopo la visione in anteprima del pilot, che sembra avere ottime premesse, sono intervenuti per una breve presentazione gli attori Wesley Snipes (Blade Trinity) e Philip Winchester (Strike Back), con il creatore e produttore esecutivo John Rogers.

Dopo aver ringraziato il pubblico in sala per l’entusiasmo con il quale hanno commentato la visione in anteprima, Rogers racconta che l’idea per la serie è nata da un dialogo tra lui e John Fox, uno dei produttori di The Blacklist. Il creatore era alla ricerca di una serie emozionante, fortemente serializzata, che portasse lo spettatore a immedesimarsi nel protagonista tanto da aspettare con ansia la puntata successiva (citando come esempio The X-Files). Hanno quindi pensato che il mondo delle scommesse fosse perfetto.

theplayercc20152Philip racconta che è stato subito entusiasta dello script presentatogli e che ha chiesto al suo agente di organizzare un incontro con Rogers. La cosa è andata benissimo perché lo stesso Rogers è un grande fan della serie TV in cui Winchester ha recitato fino alla fine, Strike Back. Stesso entusiasmo anche per Snipes, che ha trovato interessante fare parte di questo nuovo progetto, accantonando momentaneamente la sua carriera cinematografica. Il suo personaggio è fortemente e volutamente ambiguo e lo stesso attore ha ammesso che non vuole sapere se fa parte dei buoni o dei cattivi.

Il tema della prima stagione sarà il potere, chi ce l’ha, chi può usarlo, chi lo usa con giudizio e chi se ne approfitta e basta. La serie nasconde molta più morale di quello che sembra: sarà difficile stabilire se le azioni di questa nuova società sono giuste o sbagliate. Scopriremo anche come e perché è nata l’organizzazione. Viene spiegato che il personaggio di Alex sembrerà un uomo con un passato discutibile, ma per Rogers si tratta solo di un uomo buono finito nel posto sbagliato; invece il personaggio di Cassandra ha un suo fine ben preciso, ma sarà brava a nasconde bene le proprie carte, persino a Mr. Johnson stesso.

E per finire, qui sotto trovate il panel completo, buona visione!

La serie è in arrivo dal 24 settembre prossimo, ogni giovedì sulla rete del pavone.

Dopo Strike Back un altro ruolo da badass per Winchester. Che ne dite, è una serie che aspettate? Fateci sapere con un commento.

Fonte: collider.com

The following two tabs change content below.

Manuela Raimo

Frequentatrice di ItaSA dal 2007, moderatrice dal 2008 e blogger ostinata dal 2010, la mia politica è concedere almeno un pilot a quasi tutto quello che passa sullo schermo o quasi. Nutro poco amore per le comedy. Datemi una coppia e sarà la mia gioia o naufragherò con loro. La mia serie preferita? Facciamo tre: Battlestar Galactica, Sons of Anarchy e Veronica Mars.

Ultimi post di Manuela Raimo (vedi tutti)

Torna su