NBC

Gli Aperitivi: The Good Place

Vi siete mai chiesti cosa potrebbe attenderci dopo la morte? Correte a scoprirlo con The Good Place, la nuova serie comedy targata NBC.

TRAMA E INFORMAZIONI

The Good Place è la  nuova  comedy NBC creata dalla mente di Michael Schur (Parks and Recreation, Brooklyn Nine-Nine), e che vede protagonisti brillanti attori come Kristen Bell (Veronica Mars, House of Lies, Bad Moms), Ted Danson (CSI, Bored to Death, Fargo) e William Jackson Harper (The Electric Company, Person of Interest). Eleanor Shellstrop è morta e, tralasciando il fatto che la sua fine potrebbe sembrare un misto tra Final Destination e la Top 10 delle morti più ridicole dell’anno, si è risvegliata in un posto chiamato The Good Place. Poteva andarle peggio. Soprattutto perché riesce a sconfiggere i pronostici e rientrare nel ristretto numero di fortunati selezionati che possono godersi il pacifico luogo. Sembra tutto perfetto fino a quando Eleanor non ammette alla sua anima gemella, gentilmente offerta a ogni fortunato frequentatore del posto, che vi è stato un errore di selezione e che lei non è affatto la santa che tutti credono che sia. Esiste un’altra Eleanor Shellstrop che ha passato la sua vita aiutando orfani e facendo uscire innocenti dal braccio della morte. È lei che si meriterebbe davvero un posto nel Good Place e non la nostra protagonista che invece ha trascorso la sua vita truffando vecchietti con la vendita di inutili e dannosi farmaci. A causa del suo arrivo cominciano un susseguirsi di incidenti e apparizioni strane che inducono la protagonista a chiedere aiuto proprio alla sua “anima gemella” per renderla finalmente una persona migliore e degna di poter restare.

IMPRESSIONI SUL PILOT

the-good-placeDevo dire che ero partita davvero prevenuta nei confronti di questa comedy proprio per il fatto che il tema trattato mi sembrava noioso ma, dopo aver visto il pilot, mi sono davvero dovuta ricredere. La comedy non è solitamente il mio genere, ma la presenza di Kirsten Bell mi ha incuriosita e mi ha spinta a darle una chance. Sin dall’inizio dell’episodio ho trovato divertente e geniale tutta la spiegazione matematica del perché fossero stati scelti i fortunati selezionati e spassosa la lista delle persone celebri finite, ahimè, nel Bad Place.  Hai abbracciato un amico triste? Bene! Aggiungiamo 4.93 punti! Non dai la mancia? Male! Togliamo 6.63 punti!! Insomma, non basta essere state brave persone o nella media durante il corso della propria vita, ma bisogna quasi sfiorare la santità per ritrovarsi in quel luogo. Ted Danson, che interpreta Michael, il creatore/architetto di quel luogo, è assolutamente perfetto nella parte. Dopo circa 200 anni da assistente è riuscito a ottenere la responsabilità di creare personalmente un distretto di The Good Place e, attraverso i suoi calcoli “perfetti”, a selezionare la giusta popolazione. Ma proprio quando arriva Eleanor che rappresenta un gigantesco errore nel meccanismo e fa scatenare strani eventi, Michael comincia a dubitare persino di se stesso e ad andare fuori di testa, non capendo cosa abbia sbagliato durante il The Good Place - Season Pilotprocesso. Pensate che arriva persino a dare un calcio ad un adorabile barboncino bianco pensando che sia lui l’errore nel sistema. Altra nota di merito è da dare a William Jackson Harper per il suo ruolo di Chidi, professore di etica e anima gemella della protagonista, che si sente combattuto nell’accettare o meno di tenere nascosto il segreto di Eleanor e di aiutarla a cambiare. Ovviamente, se nel corso della puntate si scoprisse che Eleanor fosse l’unico errore nel sistema la serie potrebbe annoiare ma, secondo il mio punto di vista, si scopriranno diverse cose interessanti e diverse imperfezioni ed errori nel meccanismo già presenti e magari nascosti. Altra cosa strana e, secondo me, non del tutto casuale, è la coppia di vicini Tahani – Janyu. Lei, interpretata dall’attrice e modella Jameela Jamil (Virtually Famous, Room 101) è logorroica da impazzire ed egocentrica e si ritrova come anima gemella un monaco buddista, interpretato da Manny Giacinto (The Romeo Section, Once Upon a Time), con il voto del silenzio. Coincidenze? Io non credo. Altro punto a favore della serie è che quando la protagonista manifesta lati del suo vero carattere, e si comporta di conseguenza, strani oggetti cominciano  a comparire e a perseguitarla. Gamberetti  che volano, tulipani che duellano e coccinelle giganti sono solo l’inizio. Nessun residente del Good Place, apparentemente,  si è accorto che è proprio Eleanor il glitch nel sistema ma tutti ne stanno pagando le conseguenze.

Che sia proprio tutto perfetto in questo luogo? Che sia davvero il Good Place o qualcosa di diverso? Queste e altre le domande alle quali cercherò di trovare una risposta durante i 13 episodi che andranno in onda nelle prossime settimane.

IL TRAILER

 

I sottotitoli del primo episodio andato in onda il 19 settembre li trovate qui! Fateci sapere le vostre opinioni con un commento qui sotto!

The following two tabs change content below.

cristal86

Dopo aver conseguito un Master presso una Business School Britannica, si e' finalmente rilassata dallo stress della carriera universitaria e sta recuperando tutte le serie tv arretrate. Appassionata di videogames e vari generi televisivi, si e' divertita a fare la Blogger per Italiansubs dal 2010 al 2013 e si e' finalmente decisa a tornare tra I ranghi dei blogger nel settembre 2016. Keep calm and be a Nerd!

Ultimi post di cristal86 (vedi tutti)

Clicca per lasciare un commento
Torna su