CBS

Gli Aperitivi: Under the Dome

Siamo nel pieno dell’estate e cosa può esserci di meglio di una novità targata CBS, tratta da un libro di Stephen King ed attesa da molti? Ne avevamo parlato a novembre e ora finalmente è arrivato il momento di Under the Dome.

under_the_dome_locandinaTRAMA: Nella piccola città di Chester Mill’s la vita scorre abbastanza tranquilla. C’è il politicante e proprietario dell’autosalone James “Big Jim” Rennie (James Norris) che cerca di arrivare ad un ruolo più prestigioso, suo figlio Junior (Alex Koch) un ragazzo con una personalità disturbata, innamorato di Angie McAlister (Britt Robertson) che fa la cameriera, aspirante infermiera e vuole fuggire dalla città, suo fratello Joe (Colin Ford) adolescente senza controllo dei genitori, c’è Dale “Barbie” Barbara (Mike Vogel) un ex militare arrivato in città da poco e con qualcosa da nascondere, c’è Julia (Rachelle Lefevre) una giornalista, ci sono Phil (Nicholas Strong) e Dodee (Jolene Purdy) che lavorano alla radio locale, Linda (Nathalie Martinez) il vice sceriffo e Caroline Hill (Aisha Hinds) in transito con la compagna e la figlia adolescente. Da un momento all’altro si ritrovano intrappolati in città dentro ad una gigantesca cupola che non permette contatti con il resto del mondo, senza sapere se e quanto durerà e da dove arriva.

 

LA PRIMA IMPRESSIONE: Pur avendo accennato alla trama del pilot, ho volutamente tralasciato alcune cose che è bene scoprire a mano a mano che la trama procede, perché sarebbe brutto rovinarvi i colpi di scena che ci sono già solo nel pilot. Mai letto il libro ma trovo che i protagonisti siano tutti a loro modo interessanti, le storie appena accennate sono certa avranno sviluppo nel futuro.

IL QUESITO: Il pilot è più che convincente, il dubbio sta nel sapere se saranno in grado di mantenere il livello per tutta la stagione senza scadere nel banale, già visto o ridicolo. Cosa che ci auguriamo non succeda perché sarebbe bello avere una serie di successo estiva, su una rete broadcast per una volta. Magari convicerebbe qualche altro canale ad osare di più anche nella bella stagione.

IL VERDETTO: La serie è ideata da Brian K. Vaughan con la supervisione dello stesso Stephen King che è l’autore del libro a cui si ispira. Già dal momento dell’annuncio a novembre 2012, i fans erano entusiasti e pronti a visionare la serie e visti gli strepitosi ascolti fatti dal pilot, senz’altro il passa parola è stato utile. Se la serie non scade nel banale o insensato potrebbe diventare senza dubbio il successo della stagione. Noi ce lo auguriamo.

La serie ha debuttato il 24 giugno alle 22:00 sulla CBS ed in home trovate già i sottotitoli e nel forum i commenti. Cosa aspettate ancora? Tutti sotto la cupola!

E come al solito, per finire, un promo!

The following two tabs change content below.

Manuela Raimo

Frequentatrice di ItaSA dal 2007, moderatrice dal 2008 e blogger ostinata dal 2010, la mia politica è concedere almeno un pilot a quasi tutto quello che passa sullo schermo o quasi. Nutro poco amore per le comedy. Datemi una coppia e sarà la mia gioia o naufragherò con loro. La mia serie preferita? Facciamo tre: Battlestar Galactica, Sons of Anarchy e Veronica Mars.

Ultimi post di Manuela Raimo (vedi tutti)

Torna su