Eventi

Comic-Con 2012: Sons of Anarchy

Anche quest’anno al ComicCon c’è stato il panel dedicato a Sons of Anarchy, uno degli ultimi, ma anche uno dei più numerosi vista la presenza di tutto il cast principale, oltre al creatore Kurt Sutter. Attenzione seguono parecchi spoiler.

Dalla clip di ben 7 minuti proiettata in anteprima (non ancora disponibile al pubblico) emergono un po’ di fatti che andranno ancora una volta a sconvolgere le cose in quel di Charming.

I punti fondamentali: si vede Jax che porta fuori i bambini e mentre scrive un diario, Tara che si fa un bagno e ha una pistola a portata di mano, Clay ora vive da solo in una nuova casa e con una bombola di ossigeno a fargli compagnia, si vede una scena con alcuni SAMCRO che hanno uno scontro a fuoco con i Niners, Jax che cerca disperatamente di salvare il povero Phil, intrappolato nel furgone in fiamme. Poi si è vista una scena disegnata (per la censura) di sesso tra Gemma e uno che non è Clay. Si tratta del nuovo arrivo Jimmy Smits, nel ruolo di un ex gangster, tale Nero Padilla.

 

Questa sarà la stagione con Jax a capo del tavolo e in cui vedremo che tipo di leader diventerà. Sicuramente verrà testata la fedeltà di tutto il gruppo, ora che le cose sono cambiate.

In questa stagione cercheremo di rispondere alla domanda: “Puoi essere il leader di un gruppo di fuorilegge e non essere come Clay? E se sei diverso, puoi essere solo un debole?” Sarà interessante vedere che tipo di leader sarà Jax alla fine. Non c’è da escludere che potrebbe anche ritrovarsi a provare un po’ di solidarietà per Clay. Gemma e Tara avranno un rapporto molto madre-figlia a fasi alterne. “Gemma per quanto legata a Tara, iniza a temere che lei prenda il suo posto all’interno del gruppo” così ci dice Katey Sagal.

 

Clay ha perso tutto quello per cui lottava: ha perso Gemma, ha perso Jax, il posto da leader e di conseguenza anche il rispetto dei SAMCRO, ossia la sua famiglia. Ragion per cui non avrà niente da perdere.  Considerando che non è il tipo da rimanere in disparte, c’è da aspettarsi di tutto, parola di Ron Pearlman.

 

Per quanto riguarda Juice, Theo Rossi dice che “cercherà di capire bene le nuove dinamiche del Club, continuando a ripetere a tutti che è tutto a posto, anche se in realtà continuerà a sentirsi in colpa per gli avvenimenti della stagione precedente.”

 

 

Tommy Flanagan fa sapere che il suo Chibs è totalmente dalla parte di Jax, ora che Clay ha perso il posto da leader.

Per Opie sarà una stagione introspettiva e di accettazione, il Club deve provare a riguadagnarsi il suo rispetto e si potrà intravedere qualcosa già dalla fine del secondo episodio, come ci fa sapere Ryan Hurst.

Kim Coates, l’interprete di Tig, ci fa sapere che il suo personaggio dovrà decidere se schierarsi dalla parte di Clay o con Jax. “Quest’anno l’ex braccio destro di Clay è a briglia sciolta, quello che Kurt ha studiato per Tig in questa stagione è davvero molto intenso”, ci fa sapere. Inoltre scherza sul fatto che Tig uccida sempre la ragazza sbagliata; l’ultima volta è toccato alla figlia di Damon Pope, che ovviamente non l’ha presa bene.

 

Bobby continuerà a fare quello che ha sempre fatto, cercherà di tenere unito il Club. Difficilmente potrebbe cambiare modo di agire, parola di Mark Boone Junior.

Per finire, non ci dobbiamo aspettare grandi flashback sulla vita di John, ma Sutter ci fa sapere che sta discutendo con FX per un prequel su quelle vicende. Chissà che non si risolva tutto per il meglio e se finiremo per avere una nuova serie sul passato di John Teller.

Sappiamo già da qualche giorno che è in arrivo il personaggio di Warren (Joel McHale), che lavorerà parecchio con Katey Sagal. Mentre per due puntate sarà presente anche Ashley Tisdale, nel ruolo di Emma Jean, una giovane escort che movimenterà la vita del Club.

La quinta stagione di Sons of Anarchy è in arrivo dall’11 settembre 2012, sempre su FX.

Vi lascio con uno sneak interessante sulla prima puntata della nuova stagione:

http://youtu.be/_LbO1On5PQ8

Fonti:

www.tvline.com

www.hollywoodreporter.com

 

The following two tabs change content below.

Manuela Raimo

Frequentatrice di ItaSA dal 2007, moderatrice dal 2008 e blogger ostinata dal 2010, la mia politica è concedere almeno un pilot a quasi tutto quello che passa sullo schermo o quasi. Nutro poco amore per le comedy. Datemi una coppia e sarà la mia gioia o naufragherò con loro. La mia serie preferita? Facciamo tre: Battlestar Galactica, Sons of Anarchy e Veronica Mars.

Ultimi post di Manuela Raimo (vedi tutti)

Torna su