Eventi

Comic-Con 2013 presenta: The Blacklist

Giornata ricca ieri al Comic-Con di San Diego. Tra i tanti graditi ritorni diamo spazio ad una novità della NBC: ecco a voi The Blacklist.

the blacklistatcomiccon2013

Presenti al panel con i tre produttori John Fox, Jon Eisendrath e Jon Bokenkamp i tre attori principali Diego Klattenhoff, Megan Boone e un acclamato James Spader.

LA STORIA
La storia prende il via quando Raymond “Red” Reddington (James Spader), il più ricercato criminale del mondo, decide di costituirsi e di collaborare con l’FBI, offrendo di mettere a disposizione i nomi di tutte le persone che abbiano mai lavorato con lui. Ma a una sola condizione: lavorare solo ed esclusivamente con l’agente dell’FBI Elizabeth Keen (Megan Boone), con la quale non ha apparentemente alcun collegamento. La serie avrà sia il caso settimanale che la parte orizzontale in cui si scoprirà perché Red vuole parlare solo con Elizabeth.

IL PANEL
Il drama, che molti addetti ai lavori considerano la miglior sceneggiatura tra i pilot della nuova stagione, è diventata una serie di punta della NBC, da quando hanno deciso di metterla nello slot principale del canale subito dopo il programma The Voice, stella indiscussa del lunedì. Lo slot delle 22:00 la scorsa stagione ha contribuito a lanciare la serie Revolution e a portarla ad avere una seconda stagione (infatti Revolution non è andato benissimo senza il traino di The Voice).
È toccato al neo-showrunner (alla sua prima partecipazione al Comic-Con) Jon Bokenkamp (Perfect Stranger) presentare in anteprima mondiale l’episodio pilota, accolto con applausi e un grandissimo entusiasmo da parte del pubblico al termine della visione.
Al termine della proiezione, i produttori hanno rivelato che la loro ispirazione per lo show è venuta proprio nel periodo in cui è stato catturato Whitey Bulger. Bulger è un criminale di Boston che ha passato la sua vita a proteggere il suo quartiere ed i suoi residenti. Alla fine è stato catturato ed è sotto processo con l’accusa di omicidio di 19 persone.
I produttori erano affascinati dall’idea di cosa accadrebbe se un criminale come lui decidesse di cominciare a parlare. Dice John Fox“Sarebbe la Stele di Rosetta della criminalità”. Poi a proposito dell’evoluzione di Red dice: 
Dà l’idea di un Keyser Soze [personaggio del film “I soliti sospetti”], un concierge per la criminalità” (quest’ultima inizialmente era una battuta contenuta nel pilot, ma alla fine è stata rimossa).

spaderatcomicconDa parte sua, Spader ha detto che è rimasto rapito dall’aria di mistero e dall’umorismo del personaggio, che ne sono i tratti più distintivi.
“Pensavo semplicemente che fosse uno show azzeccato“, ha detto Spader. “Ho lavorato già in altre serie in passato e quel poco che sapevo era che è meglio interpretare un personaggio di cui non sai tutta la storia, in modo da essere sempre interessati a scoprire le cose un po’ alla volta. Alcune domande rimarranno senza risposta per un po’, non solo per il pubblico ma anche per me. Questo personaggio sembrava avere quelle caratteristiche, è uno strano miscuglio tra un tipo pericoloso e che incute timore ma è anche avvincente grazie al suo senso dell’umorismo.”


Per quanto riguarda il misterioso legame tra Red ed Elizabeth, Spader dice di conoscere solo pochi dettagli sul mistero principale dello show, mentre lo showrunner John Eisendrath rimane sulla difensiva quando gli viene chiesto se questo terrorista stile Hannibal fosse il padre di Elizabeth.
“Esploreremo le ragioni che lo portano ad avere verso di lei sentimenti paterni chiaramente folli e devianti“, ha detto Eisendrath. Poi interviene Spader: “Seguitelo e basta!

IL TRAILER

La serie è in arrivo dal 23 settembre, ogni lunedì alle 22:00, e avrà contro Castle, il football e Hostages.

 

Fonte: hollywoodreporter.com

 

The following two tabs change content below.

Manuela Raimo

Frequentatrice di ItaSA dal 2007, moderatrice dal 2008 e blogger ostinata dal 2010, la mia politica è concedere almeno un pilot a quasi tutto quello che passa sullo schermo o quasi. Nutro poco amore per le comedy. Datemi una coppia e sarà la mia gioia o naufragherò con loro. La mia serie preferita? Facciamo tre: Battlestar Galactica, Sons of Anarchy e Veronica Mars.

Ultimi post di Manuela Raimo (vedi tutti)

Torna su