Devious Maids

Gli Aperitivi: Devious Maids

Siamo in estate, e se le broadcast sono tutte in pausa con pochissime novità, ci pensa la cable a fornirci serie nuove: oggi andiamo a conoscere Devious Maids!

devious_maidsTRAMA: Rosie (Dania Ramirez), Carmen (Roselyn Sanchez), Marisol (Ana Ortiz),Valentina (Edy Ganem) e Zoila (Judy Reyes, Scrubs) sono cinque donne di nazionalità latino-americana che lavorano come domestiche per un lussuoso condominio di Beverly Hills. Ognuna di loro ha delle aspirazioni, dei sogni o degli scopi precisi, e le loro vite si intrecciano inevitabilmente con le famiglie per cui lavorano. Rosie lavora dai coniugi Westmore, Peri (Mariana Klaveno), una starlette tutta presa dalla fama e con poco istinto materno, e Spence (Grant Show), troppo occupato nel suo lavoro per accorgersi di che moglie arrivista ha sposato. Carmen lavora per il ricco e famosissimo cantante Alejandro Rubio (Matt Cedeno) e sogna di poter diventare cantante anche lei un giorno. Zoila e Valentina sono madre e figlia e lavorano per i Delaour. Valentina è disposta a tutto per sedurre il giovane Remi (Drew Van Acker), figlio dell’instabile Genevieve (Susan Lucci) e dell’assente Philippe (Stephen Collins), ma la madre Zoila cerca di tenere la figlia con i piedi per terra. Marisol inizia a lavorare per i coniugi Stappord, Taylor (Brianna Brown), la giovane moglie che è ossessionata dalla fama della prima moglie di Michael (Brett Cullen). Quando la giovane Flora, (Paula Garces) al servizio di Adrian (Tom Irving) ed Evelyn Powell (Rebecca Wisocky), viene aggredita da uno sconosciuto e finisce morta nella grande piscina, viene arrestato Eddie (Eddie Hassell),  un giovane cameriere che ha ancora l’arma del delitto in mano. Marisol si offre di andare dai Powell a ripulire la scena del crimine.

LA PRIMA IMPRESSIONE: Non è certo una serie originale e bisogna dire che alcune scene ti aspetti proprio che succedano, però il cast sembra interessante, figurano tanti attori amati in anni passati e per quanto non sia una novità nei contenuti, ci sono un paio di colpi di scena che non ti aspetti che si guadagnano la visione almeno delle puntate successive.

IL QUESITO: Chi non ama i soap drama può tranquillamente cambiare canale, qui ci sono tutti e proprio tutti i tipici intrecci romantico-sentimentali, intrighi, misteri e sfrontatezza che ti aspetti per una serie del genere, ma visto il periodo si può anche fare uno sforzo e guardare qualcosa di non troppo impegnativo, che per l’estate è perfetto.

IL VERDETTO: Dietro alla serie c’è la produzione dell’amatissima Eva Longoria, per tanti anni una della Desperate Housewives, e alla regia troviamo proprio quel Marc Cherry che le produceva, quindi come presentazione ha certo qualche vantaggio. Va detto che la serie prende ispirazione dalla messicana Ellas son la Alegría del Hogar. Tutto sta a vedere come pensano di sviluppare la storia dopo questo pilot, se scadono troppo nel soap perderanno sicuramente spettatori per la strada, compreso chi vi sta scrivendo, perchè è vero che d’estate magari uno ha voglia anche di cose più leggere, ma a tutto c’è un limite.

La serie debutta ufficialmente il 23 giugno 2o13 alle 22:00 su Lifetime, ma trovate già i subs in home grazie ad un preair.

E per finire un promo!

The following two tabs change content below.

Manuela Raimo

Frequentatrice di ItaSA dal 2007, moderatrice dal 2008 e blogger ostinata dal 2010, la mia politica è concedere almeno un pilot a quasi tutto quello che passa sullo schermo o quasi. Nutro poco amore per le comedy. Datemi una coppia e sarà la mia gioia o naufragherò con loro. La mia serie preferita? Facciamo tre: Battlestar Galactica, Sons of Anarchy e Veronica Mars.

Ultimi post di Manuela Raimo (vedi tutti)

Torna su