NBC

Gli Aperitivi: Timeless

Siamo nel pieno della stagione televisiva e NBC ha dato il via a una serie su cui, vista la collocazione in palinsesto, conta molto. Tutti a bordo, arriva Timeless.

TRAMA E INFORMAZIONI

Timeless è una serie NBC scritta a quattro mani da Eric Kripke (Supernatural, Revolution) e Shawn Ryan (The Shield, Last Resort), anche produttori esecutivi insieme a John Davis e John Fox (The Blacklist). Ha debuttato il 03 ottobre e ha ricevuto un ordine iniziale di tredici episodi. Lucy Preston (Abigail Spencer, Rectify) professoressa d’arte, Wyatt Logan (Matt Lanter, 90210) con un passato da Delta Force e ora guardia del corpo di lei e Rufus Carlin (Malcolm Barrett, Law & Order), uno scienziato, vengono mandati indietro nel tempo per impedire che Garcia Flynn (Goran Visnjic, ER), un criminale che ha rubato una macchina del tempo, alteri il corso del tempo e distrugga l’America. Inizia così un action thriller con i nostri eroi, muniti solo di un prototipo a caccia del pericoloso criminale con il rischio di modificare il corso degli eventi.

IMPRESSIONI SUL PILOT

rs_1024x759-160513140239-1024.timeless.nbc-3.ch.051316Non è certo la prima serie che affronta l’affascinante genere dei viaggi nel tempo. Possiamo affermare che si tratti di un tema difficile da gestire, perché il rischio di perdere il filo degli eventi e non sottolineare le conseguenze derivanti dalle interferenze con il passato è elevato. Questo pilot è ricco di situazioni già viste, specie per chi ama il genere, ma la trama sembra avere qualche asso nella manica che potrebbe davvero alzare il livello e convincere gli spettatori a dare una chance alla serie. Gli attori principali non sono noti per le loro qualità recitative, ma almeno in questo assaggio, sembrano migliorati dai loro precedenti lavori. L’unico per ora davvero meritevole è il cattivo della storia, quel Goran Visnjic noto al pubblico per ER. Anche i personaggi principali non sembrano avere niente di originale: la tipica ragazza che non vuole deludere la madre inferma ma che forse vorrebbe fare altro nella vita; un soldato belloccio che sembra essere padrone di ogni situazione ma con un grande rimpianto nel passato; uno scienziato nerd che va tanto di moda, poco sicuro di sé, più a suo agio con i computer che con le persone; e un cattivo che sembra pronto a tutto ma che forse non è così cattivo come vogliono farci credere. Inoltre, gli effetti speciali non sono dei migliori, ma si è visto di peggio. Non siamo davanti a una serie capolavoro, ma il suo compitino di intrattenere lo spettatore lo assolve bene, almeno per quanto visto nella prima puntata. È una serie che punta soprattutto a un pubblico che non disdegna i procedurali con un po’ di trama orizzontale, che sembrano essere il nuovo marchio di fabbrica NBC: un ibrido tra un telefilm completamente serializzato e il tipico procedurale con il “caso del giorno”. Se siete un po’ amanti della storia americana e dell’avventura, e se non disdegnate qualche intreccio romantico senza troppo impegno, potete provarla. I primi risultati non sono eccelsi ma più che accettabili, vedremo se con le prossime puntate la serie saprà tenersi il pubblico o se come capita spesso perderà terreno.

IL TRAILER

Allora partite con noi? I subs del pilot vi aspettano già in home!

The following two tabs change content below.

Manuela Raimo

Frequentatrice di ItaSA dal 2007, moderatrice dal 2008 e blogger ostinata dal 2010, la mia politica è concedere almeno un pilot a quasi tutto quello che passa sullo schermo o quasi. Nutro poco amore per le comedy. Datemi una coppia e sarà la mia gioia o naufragherò con loro. La mia serie preferita? Facciamo tre: Battlestar Galactica, Sons of Anarchy e Veronica Mars.

Ultimi post di Manuela Raimo (vedi tutti)

Torna su