Netflix

Nuove serie in partenza a dicembre (seconda parte)

Bentornati! Pronti per le altre novità dicembrine? Qui trovate la prima parte dell’articolo.

The L Word: Generation Q – 9 dicembre

È il sequel della celebre serie drama The L Word, andata in onda su Showtime dal 2004 al 2009, che ha raccontato in modo molto schietto le storie di donne omosessuali e bisessuali nella Los Angeles dei primi anni ’10 del 2000.

Jennifer Beals (Alex Owens nel celebre film degli anni ’80 Flashdance), Katherine Moennig (Lena Burnham in Ray Donovan) e Leisha Hailey (Maureen O’Grady in Bosch) tornano sullo schermo per interpretare di nuovo Bette, Shane e Alice, sullo stesso network, con 8 episodi, 10 anni dopo la fine della serie madre.

The L Word: Generation Q, però, ha una nuova showrunner (Marja-Lewis Ryan, sceneggiatrice del film The Four-Faced Liar) e promette di essere un po’ più rappresentativa e di allargare lo sguardo su tutta la comunità LGBTQ.

Fonte: Deadline

 

Soundtrack – 18 dicembre

È un musical drama distribuito da Netflix e creato da Joshua Safran, showrunner di Quantico e Gossip Girl.

Soundtrack segue in 10 puntate le vite di due artisti che lottano per emergere nella Los Angeles contemporanea: vi piacciono le storie d’amore? Vi è piaciuto Step Up? Questa serie fa per voi!

Nel cast ci sono: Callie Hernandez (Samantha in Graves), Paul James (Sean Egan in The Path), Jenna Dewan (Nora Clark nel film Step Up), Christina Milian (Christine Parks in The Oath) e Madeleine Stowe (Victoria Grayson in Revenge).

Fonte: TVLine

 

The Witcher – 20 dicembre

È una delle serie più attese dell’anno: si dice addirittura che potrebbe essere la nuova Game of Thrones e in effetti The Witcher è un fantasy drama tratto dalla saga omonima dello scrittore polacco Andrzej Sapkowski, che ha già ispirato un videogioco e un film.

La serie TV, creata da Lauren Schmidt Hissrich (Daredevil e The Umbrella Academy), conta 8 episodi ed è già stata rinnovata da Netflix per una seconda stagione.

Henry Cavill (Superman nell’Universo DC) interpreta Geralt of Rivia, un cacciatore di mostri che cerca di trovare il suo posto in un mondo in cui gli uomini sono più malvagi delle bestie. Il destino lo condurrà verso una potente maga (Anya Chalotra, Jennifer Ashman in Wanderlust) e una giovane principessa (Freya Allan, Mary nella miniserie inglese The War of the Worlds) che nasconde un terribile segreto.

Netflix lo descrive come «un racconto epico sul destino e sulla famiglia, in cui il confine tra Bene e Male è molto labile».

Fonte: TVLine

 

Dare Me – 30 dicembre

È un mystery drama di 10 episodi in onda su USA Network, basato sul romanzo omonimo di Megan Abbott, qui nel duplice ruolo di sceneggiatrice e produttrice esecutiva insieme a Gina Fattore (Dawson’s Creek, Gilmore Girls e Californication).

Dare Me è ambientata nello spietato mondo del cheerleading a livello agonistico e racconta il rapporto conflittuale tra due ragazze dopo l’arrivo di una nuova allenatrice che vuole portare la squadra alla ribalta. Ma le loro vite cambiano per sempre quando un orrendo crimine scuote il loro tranquillo mondo nella provincia del Midwest.

Nel cast ci sono: Willa Fitzgerald (Emma Duval nella serie TV Scream), Herizen Guardiola (Mylene Cruz in The Get Down), Marlo Kelly (Skye Peters in Home and Away), Rob Heaps (Hugo nella miniserie And Then There Were None) e Paul Fitzgerald (David in Younger).

Fonte: Deadline

 
Quali di queste serie vi incuriosiscono di più? Scrivetelo nei commenti!

The following two tabs change content below.

mangi

Ex traduttrice e resyncher di Italiansubs. Cito continuamente dialoghi e scene di serie TV, ma nessuno coglie mai i riferimenti ¯\_(ツ)_/¯. Serie del cuore: Boris, The Killing e qualsiasi cosa abbia sceneggiato Phoebe Waller-Bridge.

Ultimi post di mangi (vedi tutti)

Clicca per lasciare un commento
Torna su