Amazon

Nuove serie in partenza nella seconda metà di agosto

Rieccoci con le nuove serie più promettenti che andranno in onda e in streaming nella seconda metà del mese (date italiane).

Il 15 agosto, OWN, il canale di Oprah Winfrey, trasmetterà David Makes Man, il primo progetto televisivo di Tarell Alvin McCraney, vincitore dell’Oscar alla migliore sceneggiatura non originale 2017 per Moonlight.

David Makes Man è una storia di formazione che ha per protagonista David (il giovane Akili McDowell), un ragazzo afroamericano di 14 anni molto intelligente, ma che vive in un contesto familiare e sociale difficile, perseguitato dal senso di colpa per la perdita del suo migliore amico, e che dovrà scegliere tra la strada che lo ha cresciuto e un’istruzione che possa offrirgli una vita migliore.

Il cast è ricco di volti nuovi, ma nel trailer vediamo anche Phylicia Rashad, che ricorderete come Clair Robinson in I Robinson e Diana DuBois in Empire.

Fonte: Variety

 

Il 16 agosto su CBS All Access verrà rilasciata Why Women Kill, dark comedy creata e prodotta da Marc Cherry, lo showrunner di Desperate Housewives e Devious Maids.

La serie cerca di rispondere alla domanda “come è cambiato il ruolo della donna in questi anni?”, esplorando le vite di tre mogli che vivono in tre decadi differenti e che devono fare i conti con l’infedeltà dei rispettivi compagni.

Le protagoniste sono: una casalinga negli anni Sessanta, interpretata da Ginnifer Goodwin (Mary Margaret Blanchard / Biancaneve in Once Upon a Time), una mondana negli anni Ottanta, che avrà il volto di Lucy Liu (Joan Watson in Elementary e Ling Woo in Ally McBeal) e un’avvocata nel 2019, ruolo affidato a Kirby Howell-Baptiste (Sasha Smith in Barry e Nicole Malloy nella quarta stagione di Veronica Mars).

I mariti: Sam Jaeger (Mark Tuello in The Handmaid’s Tale), Jack Davenport (Lloyd Simcoe in Flashforward e Steve Taylor in Coupling) e Reid Scott (Dan Egan in Veep).

Situazioni surreali, omicidi, anni ’80, Lucy Liu! Insomma, volete altre ragioni per dare una chance a questa serie TV?

Fonte: Deadline

 

Stavolta non ci sono serie australiane da segnalare, ma una british comedy di sei episodi: Brassic, in onda su Sky One (UK) dal 22 agosto.

“Brassic” significa “al verde, senza mezzi, praticamente in mutande”: la serie ruota, infatti, attorno a un gruppo di amici della working-class nei sobborghi del Lancashire, che cercano di trovare folli espedienti per avere successo nella vita.

I creatori dello show sono Daniel Brocklehurst (vincitore del premio BAFTA per Shameless UK e sceneggiatore di Safe) e Joe Gilgun (Rudy Wade in Misfits e Cassidy in Preacher).
Gilgun riveste inoltre il ruolo di Vinnie e, come il suo personaggio, è affetto da disturbo bipolare. In un’intervista ha dichiarato di voler mostrare, con questa serie, come la malattia mentale non sia un ostacolo a una vita produttiva, eccitante e piena di avventure.

Fonte: Express

 

Il 30 agosto su Amazon Prime Video arriva Carnival Row (già rinnovata per la seconda stagione), un thriller fantasy di 8 episodi che combina crime e soprannaturale in un’atmosfera vittoriana.

L’ambizioso progetto è stato realizzato da René Echevarria e Travis Beacham, creatori dello show, e da Guillermo del Toro, produttore esecutivo.

La serie è ambientata in una città in cui convivono, non senza tensioni, umani e creature mitologiche, le cui terre natie sono state invase dagli uomini.
In un mondo sempre più intollerante nei confronti di queste creature, il detective umano Rycroft Philostrate (Orlando Bloom) e la fata rifugiata Vignette Stonemoss (Cara Delevingne) si innamorano. Ma Vignette nasconde un segreto che potrebbe compromettere la risoluzione di un caso importante seguito da Philostrate: una serie di macabri omicidi che minacciano la fragile pace della città.

Nel cast figurano anche Andrew Gower (Prince Charles Edward Stuart in Outlander), Indira Varma (Ellaria Sand in Game of Thrones), Karla Crome (Jess in Misfits) e Jared Harris (Valery Legasov in Chernobyl).

La versione doppiata in italiano sarà disponibile dal 22 novembre.

Fonte: TVLine

 

Sempre il 30 agosto, Netflix rilascerà i 10 episodi di The Dark Crystal: Age of Resistance, prequel di Dark Crystal, il film fantasy del 1982 che fu interamente girato e filmato con pupazzi animatronici e burattini, con nessuna comparsa o menzione di esseri umani, co-diretto da Frank Oz e Jim Henson (celebre inventore dei Muppet).

La serie è ambientata nel mondo di Thra, molti anni prima degli eventi della pellicola: quando tre Gelfling scoprono il terribile segreto dietro il potere degli Skeksis, intraprenderanno un viaggio epico per alimentare il fuoco della ribellione e salvare il loro mondo.

Lo show vanta un eccezionale cast di voci: i tre Gelfling sono Taron Egerton (Elton John in Rocketman), Nathalie Emmanuel (Missandei in Game of Thrones) e Anya Taylor-Joy (Cassandra in Atlantis).

Tra i personaggi ricorrenti: Awkwafina (Peik Lin Goh in Crazy Rich Asians), Helena Bonham Carter (Princess Margaret in The Crown), Alicia Vikander (Lara Croft in Tomb Raider), Mark Hamill (Luke Skywalker in Star Wars) e Sigourney Weaver (Ellen Ripley in Alien).

Del cast di Game of Thrones, infine, non ci sarà solo Nathalie Emmanuel, ma anche Lena Headey (Cersei Lannister) e Natalie Dormer (Margaery Tyrell).

Fonte: Deadline

 

Quali sono le serie che vi incuriosiscono di più? Scrivetecelo qui sotto!

The following two tabs change content below.

mangi

Ex traduttrice e resyncher di Italiansubs. Cito continuamente dialoghi e scene di serie TV, ma nessuno coglie mai i riferimenti ¯\_(ツ)_/¯. Serie del cuore: Boris, The Killing e qualsiasi cosa abbia sceneggiato Phoebe Waller-Bridge.
Clicca per lasciare un commento
Torna su