666 Park Avenue

666 Park Avenue e Last Resort avranno una fine

Recentemente due delle serie più attese dell’autunno sono state entrambe cancellate dalla stessa rete, l’ABC. A differenza di quello che succede spesso in questi casi, tutte e due gli show avranno un finale di serie.

666-park-aveterry-oquinn-and-vanessa-williams666 Park Avenue e Last Resort sono due delle serie “new entry” di questa stagione televisiva che dovranno chiudere i battenti solamente dopo i 13 episodi commissionati. Entrambe di casa ABC, avevano ricevuto solo qualche settimana fa un ordine aggiuntivo di script, che solitamente è indice di fiducia da parte della rete; questo però non ha potuto fare niente contro la dura legge dei rating. Entrambi i drama avevano dalla loro una trama piuttosto interessante, sicuramente Last Resort portava su una rete broadcast un prodotto più da cable e quindi diverso dal solito; 666 PA aveva dalla sua un buon numero di fan portati dalla presenza di Terry O’Quinn (il Locke di Lost), ma allo stesso tempo aveva contro chi lo criticava dicendo che fosse una brutta copia di American Horror Story. Detto questo però entrambi i risultati in fatto di ascolti sono sempre stati piuttosto negativi: LR aveva esordito con un 2.2 nei 18-49 dovuto anche alla premiere nello stesso giorno e stesso slot di The Big Bang Theory e il suo 5.0 (inoltre il pilot della serie era stato divulgato via web poco tempo prima, non si sa però se questa cosa abbia influito); 666 PA, invece, collocato alle 10 della domenica, aveva totalizzato con la prima puntata un punteggio inferiore a 2.1.

Nonostante questi dati i fan speravano fino all’ultimo che le serie si potessero risollevare in qualche modo, ma settimana dopo settimana i risultati sono solo peggiorati (arrivando a un 1.2 per entrambe). E se gli ascolti scendevano, aumentavano le paure degli spettatori fedeli nel ritrovarsi tra le mani due serie senza un finale. Almeno da questo punto di vista, gli addetti ai lavori di entrambi gli show hanno confermato di non preoccuparsi, perché riusciranno a lasciare gli ultimi episodi senza qualche cliffhanger.

David Wilcox e Matt Miller, produttori esecutivi di 666 Park Avenue, hanno così commentato:

Stiamo costruendo un potente e sorprendente finale di serie, dove tutte le domande riceveranno una risposta. Speriamo che i fan della serie continuino a guardare fino alla fine l’incredibile viaggio di Jane e Henry verso il lato oscuro.

Last-resort-101Parlando invece della serie dei marinai, riceviamo notizie confortanti direttamente dal creatore Shawn Ryan (The Shield), che conferma che il tredicesimo episodio funzionerà perfettamente da finale di serie:

Abbiamo il tempo sufficiente per modificarlo (l’episodio finale ntd).

 

Sempre Ryan, in un’intervista a THR, ha parlato in merito della deludente prestazione di Last Resort, spiegando abbastanza bene tutto l’accaduto e che inoltre era qualcosa che, purtroppo, si aspettava sarebbe successo.

E’ un tremendo slot dove piazzare una serie (quello delle 20, ndt). Siamo contro The Big Bang Theory che è la comedy numero uno al momento in TV; siamo contro The X-Factor e siamo anche contro le partite di NFL del giovedì che vanno in onda su NFL Network – il quale attrae molti spettatori uomini, che sono gli stessi spettatori a cui può interessare la nostra serie.

Collocandosi alle 20, infatti, Last Resort ha da sempre subito brutti colpi dagli avversari che, forse, non gli hanno mai permesso di presentarsi come si deve al pubblico (da ricordare che la critica ha elogiato lo show). Per Ryan è inoltre la terza volta che si scontra contro la comedy dei nerd (Lie To Me e The Chicago Code i due casi precedenti). Il creatore di The Shield continua l’intervista affermando, come già detto, che si aspettava che la cancellazione sarebbe arrivata:

Non è stato un forte shock (la cancellazione, ndt), eppure rimane una delusione. Comparerei quanto successo allo stesso modo di quello che succede se ci si ritrova con un parente malato terminale. Lo sai che prima o poi arriverà la sua fine, ma rimani comunque scioccato una volta che accade.

Nonostante la delusione, Ryan è compiaciuto che la ABC abbia voluto mettere una serie del genere in quello slot.

L’ABC ha avuto un grande successo tre anni fa con FlashForward. E’ iniziato con forti ascolti perdendone poi tanti in seguito, ma almeno avevano avuto un gran numero di spettatori all’inizio (che hanno potuto assistere alla visione, ndt). Pensavano che Last Resort fosse un concept forte e molto coraggioso che potesse attirare spettatori. Erano preoccupati che se avessero messo una serie più normale (nello stesso slot, ndt) avrebbe perso spettatori molto più in fretta. Questa era una serie in cui credevano che avrebbero potuto inserire pubblicità riguardanti alcuni film. Sulla carta l’idea era buona, ma l’aggiunta di partite settimanali al giovedì dell’NFL non è stata pienamente valutata da ABC.

Proprio riguardo le partite del football, Ryan aggiunge che sono stati sfortunati poiché molte serie hanno potuto godere di alcune settimane di programmazione senza l’interferenza delle partite, che portano via almeno 8-9 milioni di spettatori ogni volta.

Rimane comunque un po’ di rammarico per la cancellazione di entrambe le serie, soprattutto se si guardano i dati dei DVR (Live +7) che per entrambi i drama sono molto positivi. Ma sappiamo bene che questi dati, almeno per il momento, non vengono ancora calcolati in queste situazioni.

Fonte:

TvLine

The Hollywood Reporter

The following two tabs change content below.

bisky_89

Filmmaker wannabe per professione e Nerd per passione. Cinema e serie TV sono il mio mondo. Serie e pilot visti hanno raggiunto numeri imbarazzanti. Aggiungete alla lista: basket, videogiochi, informatica e altro ancora. Presente su ItaSa dal lontano 2007 e si dice sia uno dei Blogger originali. Se pronunciate tre volte Back To The Future/Ritorno al Futuro, appaio io. Come Beetlejuice.
17 Commenti
Torna su