BBC America

Gli Aperitivi: Intruders

Pensavate di aspettare il ritorno della nuova stagione per un’altra novità? Ed invece ci pensa BBC America: vi presentiamo Intruders.

Intruders-1-235x300TRAMA: Un’altra serie tratta da un libro, intitiolato “The Intruders” di Michael Marshall. La storia segue le vicende di Jack Whelan (John Simm), ex poliziotto problematico a cui un giorno sparisce nel nulla la moglie Amy (Mira Sorvino). Mentre fa l’impossibile per scoprire che fine ha fatto la moglie, viene contattato da un ex compagno di scuola, Gary Fischer (Tory Kittless), che gli chiede aiuto per un caso di omicidio. Mano a mano che Jack indaga, si avvicina ad una setta chiamata “Qui Reverti”. Nel frattempo, un misterioso assassino, Richard Shepherd (James Frain), va alla ricerca di Madison (Millie Brown), una bambina di appena nove anni.

LA PRIMA IMPRESSIONE: Pilot interessante, una trama che parte lenta ma che verso la fine subisce una forte accelerata verso quella che potrebbe essere una delle novità migliori della stagione. I personaggi sono ben caratterizzati, la presentazione forse un po’ lunga ma necessaria, e alla fine della puntata ne vorresti già un’altra per sapere come prosegue.

IL QUESITO: Come per ogni serie basata sui complotti e sul paranormale, mi domando quanto può andare avanti una serie con una forte presenza di trama orizzontale. Visto il soggetto, si spera che per una volta non ci sia una perdita di mordente. Non sarebbe la prima serie che parte alla grande e si perde poi strada facendo.

IL VERDETTO: Gli attori sono di tutto rispetto, la trama sembra avere un fine preciso, il creatore è Glen Morgan (X-Files) che di misteri e complotti ne sa qualcosa. Gli ingredienti per un’altra hit di successo ci sono tutti, vediamo se il pubblico apprezzerà e se gli otto episodi previsti si trasformeranno in un’altra stagione.

Come al solito, un promo in chiusura!

La serie ha debuttato il 23 agosto su BBC America e qui potete già trovare i sottotitoli targati Itasa!

The following two tabs change content below.

Manuela Raimo

Frequentatrice di ItaSA dal 2007, moderatrice dal 2008 e blogger ostinata dal 2010, la mia politica è concedere almeno un pilot a quasi tutto quello che passa sullo schermo o quasi. Nutro poco amore per le comedy. Datemi una coppia e sarà la mia gioia o naufragherò con loro. La mia serie preferita? Facciamo tre: Battlestar Galactica, Sons of Anarchy e Veronica Mars.

Ultimi post di Manuela Raimo (vedi tutti)

Torna su