Fox

Le nuove serie in partenza nella prima metà di agosto

Ben ritrovati! Ecco una panoramica delle serie più interessanti in partenza nelle prime due settimane del mese (date italiane).

Il primo agosto Hulu rilascerà i 10 episodi di Four Weddings and a Funeral, reboot dell’omonimo film del 1994 con Hugh Grant e Andie MacDowell, in Italia conosciuto come Quattro matrimoni e un funerale.
Richard Curtis, sceneggiatore della pellicola, è stato coinvolto nel ruolo di produttore esecutivo, ma i creatori della miniserie dramedy sono Mindy Kaling e Matt Warburton, che hanno già lavorato insieme in The Mindy Project.

Quattro amici americani sono riuniti a Londra per partecipare a un matrimonio, ma una notizia sconvolgente porterà scompiglio nelle loro vite e i quattro dovranno affrontare un anno turbolento, ricco di storie d’amore e cuori infranti. Il cast è interessante: Nathalie Emmanuel (Missandei in Game of Thrones), Brandon Mychal Smith (Sam in You’re the Worst), Zoe Boyle (Lavinia Swire in Downton Abbey), Rebecca Rittenhouse (Anna in The Mindy Project), e – sorpresa sorpresa – Andie MacDowell!

Fonte: TVLine

 

Spostiamoci nell’emisfero australe: il primo agosto SBS trasmetterà The Hunting, miniserie drama di 4 episodi, che affronta i temi della privacy e del cyberbullismo.

Due insegnanti di liceo scoprono che alcuni studenti condividono foto sessualmente esplicite dei propri amici minorenni e dei loro coetanei. Questa rivelazione avrà conseguenze devastanti per i ragazzi coinvolti e per le loro famiglie. Tra i protagonisti ci sono: Asher Keddie (star della serie australiana Offspring e volto della dottoressa Carol Frost in X-Men Origins: Wolverine), Richard Roxburgh (il Duca di Monroth in Moulin Rouge! e il Conte Dracula in Van Helsing), Jessica De Gouw (Helena Bertinelli/The Huntress in Arrow) e Pamela Rabe (nota per aver interpretato Joan “The Freak” Ferguson, la sadica direttrice del penitenziario di Wentworth).

Fonte: SBS

 

Su Netflix, l’8 agosto, potremo vedere Wu Assassins, lo show di 10 episodi in cui le arti marziali incontrano il soprannaturale e il crime drama. I creatori della serie sono John Wirth, showrunner di Hells on Wheels, e Tony Krantz, produttore di Felicity, Sports Night e 24.

Nella Chinatown di San Francisco, il giovane aspirante chef Kai Jin (Iko Uwais, volto di Razoo Quin-Fee in Star Wars – Il risveglio della Forza) scopre di essere l’ultimo Wu Assassin e, suo malgrado, dovrà intraprendere una battaglia contro il male per ristabilire l’equilibrio sulla Terra. La conoscenza delle arti marziali gli permetterà di recuperare i poteri soprannaturali da cinque criminali, che minacciano di usarli per distruggere il mondo.
Oltre a Byron Mann (O.G. Kovacs in Altered Carbon e Yao Fei Gulong in Arrow), Lewis Tan (Gaius Chau in Into the Badlands) e Tommy Flanagan (Filip ‘Chibs’ Telford in Sons of Anarchy), nel cast figurano anche Katheryn Winnick (Lagertha in Vikings, taekwondoka e karateka), e Mark Dacascos (Zero in John Wick: Chapter 3 – Parabellum).

Fonte: Screenrant

 

Su FOX, invece, l’8 agosto andrà in onda BH90210, il revival dell’iconico telefilm degli anni ’90 Beverly Hills 90210, il primo vero teen drama della storia televisiva. Nei sei episodi di BH90210 vedremo gli attori del cast originale riunirsi grazie a una convention di fan – 19 anni dopo la fine della serie madre – in occasione della quale decideranno di realizzare un reboot dello show.

Shannen Doherty, Jennie Garth, Gabrielle Carteris, Brian Austin Green, Ian Ziering e Tori Spelling interpreteranno, dunque, una versione sopra le righe di se stessi in quello che sembra essere più un falso reality show che un revival vero e proprio. Da alcune interviste rilasciate dai protagonisti, sappiamo anche che ci sarà un omaggio a Luke Perry (Dylan McKay nella serie originale e Fred Andrews in Riverdale), scomparso a marzo, poco dopo aver accettato di partecipare al progetto di Tori Spelling e Jennie Garth. Gente della mia generazione, non sentite una piccola stretta allo stomaco solo a risentire la sigla?

Fonte: FOX

 

Infine, il 13 agosto HBO trasmetterà Our Boys, serie co-prodotta da HBO e KI’s Keshet Studios e basata sui fatti reali che nel 2014 portarono all’inasprirsi del conflitto israelo-palestinese nella Striscia di Gaza.
Questa la sinossi sul sito del canale: nell’estate del 2014, tre ragazzi israeliani vengono rapiti e uccisi dalle milizie di Hamas. Due giorni dopo, nella periferia ovest di Gerusalemme, viene trovato il corpo carbonizzato di un sedicenne palestinese, Mohammed Abu Khdeir.

La miniserie, composta da 10 episodi, segue le indagini su questo omicidio, condotte da un agente della sicurezza nazionale dello Stato di Israele, mentre i genitori del ragazzo assassinato cercano di ottenere giustizia. Tra i creatori di Our Boys, spicca Hagai Levi, ideatore e produttore degli show The Affair e BeTipul, quest’ultima adattata negli Stati Uniti e in Italia con il titolo In Treatment.

Fonte: HBO

 

Quali di queste serie vedrete o vi piacerebbe vedere? E perché proprio BH90210? Sto scherzando: scrivetelo nei commenti!

The following two tabs change content below.

mangi

Ex traduttrice e resyncher di Italiansubs. Cito continuamente dialoghi e scene di serie TV, ma nessuno coglie mai i riferimenti ¯\_(ツ)_/¯. Serie del cuore: Boris, The Killing e qualsiasi cosa abbia sceneggiato Phoebe Waller-Bridge.
Clicca per lasciare un commento
Torna su